Formula 1 a Monza: venerdì confuso, i big attendono le prove del sabato

McLaren e Redbull si confermano le auto da battere anche per il Gran Premio d’Italia. Nelle prove del venerdì, infatti, Lewis Hamilton si è distinto per il miglior tempo del mattino e il secondo del pomeriggio, quando Sebastian Vettel è tornato ad occupare la prima posizione, anche se con appena 36 millesimi di vantaggio sul pilota inglese.

Siderali i distacchi del mattino, quando Hamilton ha preceduto il compagno di squadra Jenson Button di oltre 9 decimi e Vettel di 1.3 secondi. Le Ferrari, a quasi tre secondi da Hamilton, si sono rifatte nel pomeriggio, quando la competizione è stata più serrata: 356 millesimi il distacco di Felipe Massa dal leader Vettel e 423 quello di Fernando Alonso. Da segnalare anche l’ottima prova di Michael Schumacher, terzo a 337 millesimi dalla vetta. I reali valori a Monza li conosceremo solo nella giornata di sabato, quando le vetture scenderanno in pista per le prove ufficiali del Gran Premio d’Italia: il via alle ore 14:00, con diretta Rai.

Appassionato di Sport?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Sport > Formula 1 a Monza: venerdì confuso, i big attendono le prove del sabato