Formula 1: gli uomini di Maranello preparano la sfida in Malesia

La Ferrari in Formula 1

L’Albert Park, un mix fra un tracciato cittadino e un vero circuito permanente, non è però stato un vero banco di prova per le nuove vetture, aspetto che complica ulteriormente il lavoro che gli uomini di Maranello stanno completando in vista del Gran Premio della Malesia. Tantissimo il tempo dedicato all’analisi dei dati acquisiti, soprattutto per capire come migliorare il tempo sul giro in qualifica. Gli sforzi della Ferrari si sono così concentrati sull’utilizzo delle gomme sul giro singolo e sull’aerodinamica, sviluppando soluzioni che dovranno essere testate proprio a Sepang.

Da Maranello sono nel frattempo arrivate alcune considerazioni del Vicedirettore Tecnico Pat Fry sulle novità regolamentari del 2011, in particolare sull’ala posteriore mobile e sul Kers. “Credo che i sorpassi siano leggermente più facili – ha spiegato Fry – soprattutto quando ci si trova nel traffico e si cerca di superare un doppiato”.

Positivo anche il giudizio sul kers, molto utile per migliorare il tempo sul giro e nei sorpassi. Questo migliora lo show, così come il comportamento degli pneumatici: “c’è la necessità di fare più soste, cosicché il risultato non è già chiaro sin dalle prime fasi di corsa, come avveniva nel 2010”.

Appassionato di Sport?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Sport > Formula 1: gli uomini di Maranello preparano la sfida in Malesia