Giro d’Italia 2011: più di 200 ore di diretta TV sulla Rai e in streaming

Giro

Oltre alle imperdibili tappe, la Rai seguirà il Giro con le rubriche “Si Gira”, “Aspettando il Giro, il “Processo alla tappa”, “TGiro” e “Giro Notte”. Impegnate saranno le reti Rai3, Raisport 1 e Raisport 2 che intensificheranno la programmazione anticipando e ampliando l’informazione e le curiosità sulla manifestazione organizzata dalla Gazzetta dello Sport.

Il Giro 2011 verrà ripreso da ben cinque telecamere sulle moto e due wescam montate sugli elicotteri che, insieme alle postazioni fisse all’arrivo, portano a 20 il numero delle telecamere impegnate ad ogni tappa.

Sarà inoltre possibile seguire tutto il 94° Giro d’Italia in streaming sul sito internet dedicato di Raisport. L’utente potrà usufruire di dirette online personalizzate, con l’opportunità di scegliere una sorgente di immagini dedicata, rivedere le volate sui traguardi dalle diverse telecamere, gli approfondimenti del dopo tappa e tutti i contributi quotidiani degli inviati.

Anche quest’anno, la sigla del Giro d’Italia sarà interpretata da Paolo Belli con la canzone “E faccio festa”. Lo stesso Belli seguirà la carovana rosa partecipando alla trasmissione “Si Gira” e realizzando servizi “alternativi” lungo il percorso che saranno proposti nelle altre rubriche Rai

1

Appassionato di Sport?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Sport > Giro d’Italia 2011: più di 200 ore di diretta TV sulla Rai e in streaming