Inter, Napoli e Milan guardano ai sorteggi di Champions League

Cavani

Superato l’ostacolo del girone di ferro, il Napoli dovrà ora vedersela con una squadra che ha vinto il proprio girone. Come per il Milan, infatti, la qualificazione ottenuta con il secondo posto comprende insidie notevoli, anche se non mancano possibili accoppiamenti più abbordabili di altri.

Ricordiamo, infatti, che hanno vinto il proprio girone di qualificazione: Bayern Monaco, Inter, Benfica, Real Madrid, Chelsea, Arsenal, APOEL e Barcellona. Tra queste, Napoli e Milan non potranno incontrare l’Inter, in quanto italiana, così come le squadre già incontrate durante la prima fase: il Bayern per gli azzurri, e il Barcellona per il Milan. In un simile lotto di squadre, a fare meno paura sono la sorpresa APOEL e il Benfica.

E l’Inter? Il primo posto nel girone, ottenuto nonostante la sconfitta di San Siro nell’ultima gara, consente ai nerazzurri di guardare con serenità al sorteggio di Champions League del 16 dicembre. Attenti però alle sorprese: possibili accoppiamenti con Basilea, Lione, Bayer Leverkusen, Marsiglia e lo Zenit San Pietroburgo di Luciano Spalletti.

Per quanto riguarda le date delle partite degli ottavi di finale, anche quest’anno saranno spalmate su due settimane per l’andata e due per il ritorno, in modo tale da garantire una copertura televisiva completa e senza troppe sovrapposizioni. Dopo la pausa invernale, la Champions League riprenderà con l’andata il 14 e 22 febbraio e il ritorno il 6 e 14 marzo.

Appassionato di Sport?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Sport > Inter, Napoli e Milan guardano ai sorteggi di Champions League