Lionel Messi da record: quarto Pallone d’Oro a 25 anni

Messi

Pronostici della vigilia rispettati alla cerimonia di Zurigo, dove l’appena 25enne Lionel Messi è entrato ufficialmente nella storia del calcio portandosi a casa il suo quarto Pallone d’Oro consecutivo. Un’impresa da record che non era riuscita nemmeno a fenomeni del calibro di Johan Cruyff, Michel Platini e Marco Van Basten, tutti fermi a tre statuette e destinati ad essere staccati dall’ancora giovanissimo Messi.

Come detto, si è trattato di un verdetto annunciato, con tanto di ampio scarto sul secondo classificato: il rivale madridista Cristiano Ronaldo. Alla fine, Lionel Messi ha vinto con oltre il 41% delle preferenze, contro il 23% dell’asso portoghese e il 10% del compagno di squadra Andrés Iniesta, giunto al terzo pesto nonostante la vittoria da protagonista a Euro 2012.

Gli spagnoli possono comunque consolarsi con il successo di Vicente Del Bosque, CT della Nazionale iberica, nel Pallone d’Oro riservato agli allenatori. Grazie all’ennesima impresa delle Furie Rosse, infatti, Del Bosque (34,51% dei voti) è riuscito a mettersi alle spalle illustri colleghi come José Mourinho (20,49%) e Josep Guardiola (12,91%). Quarto l’italiano Roberto Di Matteo, ex allenatore del Chelsea che lo scorso anno ha trionfato in Champions League.

Per il Pallone d’Oro femminile, invece, da sottolineare il successo della statunitense Abby Wambach tra le giocatrici e della svedese Pia Sundhage (CT della Nazionale USA) tra le allenatrici.

Appassionato di Sport?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Sport > Lionel Messi da record: quarto Pallone d’Oro a 25 anni