Milan e Juventus: sfida di Coppa Italia anticipa quella scudetto

Allegri

I riflettori si spostano dal campionato alla Coppa Italia, dove ad affrontarsi saranno Milan e Juventus, le squadre al comando della Serie A. Non una partita qualsiasi, come ha affermato lo stesso Allegri, ma un incontro che potrebbe fornire indicazioni utili sullo scontro diretto in programma tra tre giornate. Diversi, almeno all’apparenza, gli approcci dei due allenatori, alle prese con la voglia di vincere ed un turnover obbligato in ottica campionato.

Condizionato da infortuni (anche Abbiati e Nesta a rischio) e squalifiche (Nocerino), Allegri darà spazio a molti dei titolari, Ibrahimovic e Van Bommel compresi, entrambi costretti a saltare il prossimo turno di Serie A per squalifica. A proposito di stop dettati dal giudice sportivo, in casa rossonera sono tutti in attesa dell’esito del ricorso contro le tre giornate inflitte a Ibra dopo il buffetto ad Aronica: senza sconto, il bomber salterà la Juve.

Per quanto riguarda la Juventus, Antonio Conte sembra intenzionato ad un turnover più pesante, con Storari per Buffon, la novità Caceres a destra ed un attacco formato da Alex Del Piero e Borriello, anche se non si esclude la scelta di Quagliarella, comunque pronto a subentrare.

Guardando all’altra semifinale di Coppa Italia, in programma giovedì 9 febbraio, a giocarsi un posto in finale saranno Siena e Napoli. Anche in questo caso è previsto un deciso ricorso al turnover da parte del Napoli, impegnato nelle prossime settimane tra Champions League e rincorsa in campionato. Fondamentale, in tal senso, sarà l’orario della partita: in programma alle 20:45, potrebbe essere anticipata alle 18:00 per evitare l’insidia del terreno ghiacciato.

Appassionato di Sport?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Sport > Milan e Juventus: sfida di Coppa Italia anticipa quella scudetto