MotoGP a Silverstone: Lorenzo vince in rimonta, Rossi chiude nono

Valentino Rossi non c’è, questo il verdetto di un Gran Premio d’Inghilterra cominciato male per il pesarese già dal secondo turno di libere del venerdì. La tanto attesa pioggia, infatti, non ha nemmeno sfiorato l’asfalto di Silverstone, così asciutto da far emergere tutte le lacune di una Ducati ancora in ritardo rispetto alle moto della concorrenza. Tanto più che il nono posto di Rossi è anche figlio di una scarsa conoscenza del circuito di Silverstone, sul quale il pluricampione del mondo ha esordito solo lo scorso anno.

Tornando alla gara, i pronostici della vigilia si sono confermati più forti dei risultati delle qualifiche. Nonostante la storica pole position, infatti, il buon Bautista si è dovuto accontentare della quarta posizione, alle spalle dei veri protagonisti di questa prima parte della stagione. Sul traguardo, dietro al dominatore Jorge Lorenzo (partito dalla seconda fila), si sono piazzate le due Honda ufficiali di Casey Stoner e Dani Pedrosa, in quest’ordine.

Dietro a Bautista, comunque bravo a chiudere quarto, l’ordine d’arrivo fa registrare i nomi di Ben Spies e dell’acciaccato Cal Crutchlow, autore di una gara in salita dopo l’infortunio alla caviglia, ma esaltato dal tifo di casa. Solo settimo Nicky Hayden con la prima Ducati ufficiale, davanti a Bradl e a un Valentino Rossi apparso in costante difficoltà. Il prossimo appuntamento con la MotoGP, e speriamo per la rivincita di Rossi e della Ducati, è fissato per il 30 giugno sul circuito olandese di Assen.

Appassionato di Sport?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Sport > MotoGP a Silverstone: Lorenzo vince in rimonta, Rossi chiude nono