MotoGP: la collisione Rossi-Stoner sotto inchiesta della FIM

Valentino Rossi e Casey Stoner

La FIM ha deciso di organizzare un incontro con i funzionari di pista per analizzare l’incidente e i successivi interventi. Dopo la collisione, provocata da una scivolata di Rossi che ha coinvolto anche Stoner, solo l’italiano è riuscito a continuare la gara, mentre il pilota Honda si è dovuto ritirare a causa dello spegnimento del motore.

La polemica, sollevata dallo stesso Stoner, riguarda proprio il ritardo con cui è stato “aiutato” dai commissari a risalire in sella rispetto a quanto fatto per Rossi.

La Federazione, che ha fissato un’udienza per giovedì 28 aprile a Estoril, in Portogallo, ha comunque chiarito che la decisione finale della Direzione di Gara non intaccherà il risultato della competizione.

Appassionato di Sport?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Sport > MotoGP: la collisione Rossi-Stoner sotto inchiesta della FIM