MotoGP: la collisione Rossi-Stoner sotto inchiesta della FIM

Valentino Rossi e Casey Stoner

La FIM ha deciso di organizzare un incontro con i funzionari di pista per analizzare l’incidente e i successivi interventi. Dopo la collisione, provocata da una scivolata di Rossi che ha coinvolto anche Stoner, solo l’italiano è riuscito a continuare la gara, mentre il pilota Honda si è dovuto ritirare a causa dello spegnimento del motore.

La polemica, sollevata dallo stesso Stoner, riguarda proprio il ritardo con cui è stato “aiutato” dai commissari a risalire in sella rispetto a quanto fatto per Rossi.

La Federazione, che ha fissato un’udienza per giovedì 28 aprile a Estoril, in Portogallo, ha comunque chiarito che la decisione finale della Direzione di Gara non intaccherà il risultato della competizione.

Appassionato di Sport?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Sport:

    Ancora nessun commento

JUGO > Sport > MotoGP: la collisione Rossi-Stoner sotto inchiesta della FIM