MotoGP: Rossi e Hayden ad Aragon per un risultato importante

Già al lavoro per la prossima stagione, il team Ducati si presenta al Gran Premio di Aragon consapevole di poter fare bene. Casey Stoner e Jorge Lorenzo sembrano irraggiungibili, ma la squadra arriva rinfrancata dalla buona prestazione di Misano e forte del risultato dello scorso anno, quando entrambi i piloti erano saliti sul podio.

Alla Yamaha, Valentino Rossi aveva ottenuto un sesto posto che spera quest’anno di migliorare. “L’anno scorso quella di Aragon è stata la gara migliore della stagione per la Ducati quindi ci avviciniamo a questo appuntamento con un po’ di aspettativa in più – spiega Rossi alla vigilia del Gran Premio -. Inoltre a Misano, dopo prove difficili, alla fine abbiamo individuato una buona messa a punto e, in gara, mi sono trovato abbastanza bene con la moto e sono riuscito a guidarla meglio, soprattutto nei primi giri. Quindi adesso cercheremo di sommare le due cose, la pista che sembra adatta alla Desmoesedici e un buon lavoro di messa a punto per ritrovare le stesse sensazioni anche domenica prossima”.

Sensazioni positive anche per Nicky Hayden: “Sono contento di tornare ad Aragon, una pista che mi piace. Non la conosciamo benissimo avendoci corso solo una volta quindi ti da ancora la sensazione di ‘nuovo’ e divertente. L’anno scorso è stato il fine settimana migliore della stagione per la nostra squadra quindi, in teoria, dovrei trovarmi bene, sia io sia la mia moto. L’anno scorso il ‘grip’ era ottimo e il fondo perfetto, vedremo se sarà ancora così. Ci sono diversi dislivelli e qualche curva con belle uscite aperte, una cosa buona per noi. Dopo la caduta di Misano sono a posto al 100%, non ci sarebbero scuse su quel fronte, quindi speriamo davvero di fare bene ad Aragon”.

Appassionato di Sport?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Sport > MotoGP: Rossi e Hayden ad Aragon per un risultato importante