Pallone d’Oro 2012: Andrea Pirlo guida la sfida azzurra

Andrea Pirlo in Nazionale

Difficile ambire alla conquista del Pallone d’Oro se non si è un asso del Barcellona o del Real Madrid, lo dice la storia recente: ultimi 3 trofei a Lionel Messi, sul podio sempre insieme a Cristiano Ronaldo (vincitore nel 2008 ai tempi del Mancheter United) e ai compagni Xavi e Andrés Iniesta. E andando indietro la storia cambia di poco, con Kakà vincitore nel 2006 (oggi è in panchina al Real Madrid) e prima di lui Fabio Cannavaro (Juve e Real in quella stagione) e Ronaldinho (Barcellona).

In vista del Pallone d’Oro 2012, quindi, lascia pensare che il trofeo resterà in Spagna e a contenderselo saranno Lionel Messi e Cristiano Ronaldo, i talenti più cristallini del calcio contemporaneo, e gli assi spagnoli che hanno trionfato al recente Campionato Europeo: su tutti, i soliti Xavi e Andrés Iniesta. Quest’anno, però, c’è un outsider italiano che ha saputo conquistare l’Europa e il mondo con la sua prima stagione juventina e un europeo vissuto da protagonista. Stiamo parlando di Andrea Pirlo, il più accreditato nella rosa di calciatori italiani candidati al Pallone d’Oro 2012, che comprende anche Mario Balotelli, Daniele De Rossi, Gianluigi Buffon, Antonio Di Natale e Claudio Marchisio.

Per il calcio italiano, tanto bistrattato nell’ultimo periodo, è un buon bottino, anche se la lista di 53 giocatori scelti in fase di preselezione è destinata a scendere a 23 già a fine ottobre, quando la rivista France Football comunicherà il loro nome. La palla passerà poi ad allenatori, capitani delle nazionali e giornalisti, ai quali sarà affidato il voto finale che porterà al podio finale e all’incoronazione del vincitore del Pallone d’Oro 2012: il 30 novembre, a San Paolo del Brasile, sapremo il nome dei 3 finalisti e il 7 gennaio, a Zurigo, quello del vincitore.

Tornando ai protagonisti del Pallone d’Oro 2012, va detto che potrebbe esserci gloria anche per gli allenatori italiani, ben sei a giocarsi il titolo nella loro categoria: Roberto Di Matteo (Chelsea), Francesco Guidolin (Udinese), Roberto Mancini (Manchester City), Walter Mazzarri (Napoli), Cesare Prandelli (Italia) e Luciano Spalletti (Zenit San Pietroburgo).

Appassionato di Sport?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Sport > Pallone d’Oro 2012: Andrea Pirlo guida la sfida azzurra