Serie A: Juve batte Napoli ed è a due punti dal Milan

Calcio

La sfida scudetto tra Milan e Juventus si fa incandescente, con le due squadre in lotta dentro e fuori dal campo. Mentre il mondo del calcio è protagonista di un nuovo terremoto calcio-scommesse, con arresti e indagini che riguardano anche calciatori di Serie A, sul terreno verde a far venire i brividi, ma di tutt’altro genere, ci pensano Juventus e Milan protagoniste di un finale di stagione avvincente.

La 30esima giornata di campionato, infatti, segna l’avvicinamento della Juve sulla capolista Milan, con i bianconeri ora a soli due punti dalla vetta e consapevoli di essere arrivati al massimo della condizione proprio nel momento clou della stagione. Impressionante è stata la prova di forza degli uomini di Conte contro il Napoli dei tre tenori, apparsi perlomeno stonati nella loro performance allo Juventus Stadium. Dopo un primo tempo sostanzialmente equilibrato, la Juve ha saputo tirare fuori gioco, grinta e condizione nella ripresa, fino a schiacciare il Napoli sotto tre reti (Bonucci, Vidal, Quagliarella) che lasciano poco spazio a recriminazioni per gli azzurri di Mazzarri.

A recriminare è invece il Milan che, nell’anticipo di sabato, è stato fermato sull’1-1 a Catania ed ora vede ridotto a soli due punti il vantaggio sulla Juve. A fine gara, sia l’allenatore Allegri che il vicepresidente Galliani hanno espresso il loro disappunto per le decisioni arbitrali, prendendosela con uno dei guardalinee della gara, reo di aver fischiato due fuorigioco inesistenti e di aver negato il gol ai rossoneri con la palla che, a quanto sembra, aveva varcato la linea di porta. Da specificare che le rimostranze di Allegri e Galliani, seppur innescate entrambe dai fatti di Catania, sono state diverse e specifiche: il tecnico se l’è presa con il dirigente bianconero Marotta, accusato di aver parlato ancora di arbitri in un’intervista, mentre Galliani ha puntato il dito contro il secondo gol-non gol della stagione. Ad ogni modo, entrambi dovranno dimenticare presto l’accaduto e tornare a concentrarsi sui prossimi impegni: martedì c’è Barcellona-Milan, il ritorno dei quarti di Champions League.

Per quanto riguarda gli altri risultati della Serie A, da sottolineare la sonante vittoria della Roma in casa con il Novara (5-2) che rilancia i giallorossi nella bagarre per un posto in Europa. Grazie ai tre punti, infatti, la squadra di Luis Enrique si porta a soli tre punti dal terzo posto occupato dalla Lazio, sconfitta a Parma (3-1), e a un solo punto da Napoli e Udinese, con i friulani battuti a Siena (1-0).

Risale anche l’Inter che, al debutto di Stramaccioni in panchina, vince a San Siro al termine di una partita al cardiopalma con il Genoa. Il 5-4 finale la dice lunga sulle emozioni di una gara sempre in bilico, tra gol, rigori ed espulsioni.

Per quanto riguarda le altre partite, da segnalare la crisi nera della Fiorentina che perde in casa con il Chievo (1-2) e la vittoria esterna del Palermo (1-3 a Bologna). Vince anche il Cagliari: 2-0 sulla sorprendente Atalanta di Colantuono. Pari a reti inviolate, infine, nella sfida salvezza tra Lecce e Cesena.

Appassionato di Sport?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Sport > Serie A: Juve batte Napoli ed è a due punti dal Milan