Serie A: è sempre più Milan contro Inter, derby sarà decisivo

Ibrahimovic

Dopo la vittoria del Milan a Torino con la Juve, arrivata sabato grazie al gol di Gattuso, l’Inter si prende un bello spavento con il Genoa, ma alla fine passeggia sui rossoblù. Chiuso il primo tempo con una rete di svantaggio, i nerazzurri sono tornati in campo con il piglio giusto e il 5-2 finale lascia ben poco spazio ad eventuali recriminazioni.

Dietro, perde il passo il Napoli che, ancora privo di Lavezzi, non va oltre lo 0-0 casalingo con il Brescia. Un risultato che allontana i partenopei dalla vetta, ora a -8 dal Milan, e che aiuta la Lazio a farsi sotto. Ora i biancocelesti, vittoriosi per 2-0 nel posticipo contro il Palermo di Cosmi, sono a -2 dal Napoli.

Continua poi la corsa dell’Udinese di Guidolin, a quota 50 punti, grazie alla vittoria di misura sul Bari. Torna a sorridere anche la Roma di Vincenzo Montella che, impegnata venerdì nell’anticipo-Champions, ha superato il Lecce per 2-1 in trasferta.

Vincono anche la Fiorentina (3-0 al Catania) e il Cesena sul campo della Sampdoria (2-3): per l’allenatore Di Carlo è arrivato il momento dell’esonero dalla panchina dei blucerchiati.

Pari, infine, tra Chievo e Parma (0-0) e nell’accesissima sfida tra Bologna e Cagliari (2-2).

Appassionato di Sport?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Sport > Serie A: è sempre più Milan contro Inter, derby sarà decisivo