Super Bowl 2012: vince New York, show Madonna e dito medio MIA

Super Bowl 2012

Agonismo, spettacolo e tanta suspense per il Super Bowl numero 46 che vedeva opposti i New York Giants, National Football Conference, i New England Patriots, vincitori della American Football Conference. L’evento americano più atteso dell’anno, andato in scena domenica 5 febbraio al Lucas Oil Stadium di Indianapolis, non ha mancato di riservare sorprese ai milioni di telespettatori incollati davanti agli schermi.

Alla fine, a spuntarla sono stati i New York Giants, alla quarta vittoria nel Super Bowl, guidati dal quarterback Eli Manning, premiato come MVP (miglior giocatore) al termine dell’incontro. Per Manning si tratta del secondo titolo di MVP in carriera.

Per quanto riguarda l’andamento dell’incontro, da segnalare la vittoria in rimonta dei New York Giants, bravi a recuperare dallo svantaggio di 9 a 17, dopo essere stati avanti per 9-0 ad inizio gara. I New England Patriots dicono addio alle speranza di vittoria nel terzo quarto, quando un pallone perso lascia il gioco nelle mani dei newyorkesi e cambia l’inerzia della gara. Due field goal di Tynes consentono ai Giants di avvicinarsi fino al 15-17 e di giocarsi il tutto per tutto nell’ultimo periodo.

Stavolta a sbagliare non è un receiver ma lo stesso Tom Brady che dice addio al suo quarto Super Bowl con un intercetto. Il touchdown di Bradshaw porta il punteggio sul 21-17 per i Giants che, nonostante l’ultimo disperato assalto di New England, portano a casa la partita e il titolo del Super Bowl 2012.

Come sempre, il Super Bowl ha riservato momenti di grande spettacolo anche extra gara, come nel caso dello spettacolo di Madonna, protagonista di una lunga esibizione in cui ha presentato anche il nuovo singolo “Give Me All Your Luvin’”, primo estratto da “MDNA”, ma che non ha mancato di scatenare qualche polemica. Se a non tutti i fan è piaciuto il vestito della cantante, ben più severe sono state le critiche arrivate dai social network per il presunto playback e per il gesto di M.I.A., sua collaboratrice insieme a Nicki Minaj, che ha mostrato il dito medio durante la performance esclamando una frase irriguardosa (I don’t give a…). Come da tradizione… anche questo è il Super Bowl.

Appassionato di Sport?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Sport > Super Bowl 2012: vince New York, show Madonna e dito medio MIA