Superbike a Monza: Biaggi e Melandri sfidano la Ducati di Checa

Biaggi

Il pilota spagnolo guida la classifica generale del Campionato con 132 punti e, nonostante siamo solo all’inizio della stagione, sono già 43 i punti di vantaggio su Biaggi e 47 su Melandri, rispettivamente secondo e terzo.

A Monza, tutti i riflettori sono puntati su Max Biaggi e sulla sua Aprilia RSV4. Un’accoppiata tutta italiana che punta a fare bene dopo la deludente prova olandese: “Questo Campionato è una lotta senza esclusione di colpi, non si può sbagliare nulla perché tutti gli errori si pagano cari, sono bastate le prime tre gare a dimostrarlo – spiega Biaggi -. Sappiamo di poter essere competitivi a Monza, ma il livello altissimo degli avversari non deve farci perdere la concentrazione. Dobbiamo recuperare punti e abbiamo tutte le potenzialità per farlo, anche l’appuntamento di Assen lo ha dimostrato. Corriamo col numero uno sulla carena e quindi il nostro obiettivo non può che essere la vittoria, correre in Italia, davanti ai miei tifosi mi darà ovviamente una spinta in più: il pubblico di Monza ci riserverà sicuramente una accoglienza caldissima e il mio fan-club farà in modo di rendermi il week end ancora più speciale,come sempre!”.

Più cauto Marco Melandri che a Monza non ha mai corso: “Non conosco davvero Monza, è una pista nuova per me – sono davvero curioso di girarci con l’R1 e vedere come va. Ci ho girato una volta, nel 1996, ma non me la ricordo neanche. Il team ha lavorato duro sui dati raccolti ad Assen, e spero che questo ci aiuti a migliorare l’assetto. Sono sicuro di poter essere competitivo, e di poter tornare sul podio”.

Appassionato di Sport?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Sport > Superbike a Monza: Biaggi e Melandri sfidano la Ducati di Checa