Svelata la nuova Ducati Desmosedici GP12 di Valentino Rossi

Sarà una Ducati più italiana che mai quella e ammireremo nel corso della stagione 2012 di MotoGP, dove il colore rosso dominante lascia spazio al tricolore per risvegliare la passione dei tifosi dopo un’annata deludente e test invernali che, almeno fino ad oggi, non hanno fornito i risultati sperati per Valentino Rossi e Nicky Hayden.

A tre settimane dalla prima gara della MotoGP 2012, in programma l’8 aprile in Qatar, gli uomini di Filippo Preziosi hanno finalmente tolto i veli alla Ducati GP12 con la livrea in versione definitiva, sulla quale spicca il tricolore italiano ben in vista all’anteriore e nel codino, con il classico rosso Ducati che rimane sul serbatoio, nella parte bassa della carena e in pochi altri dettagli.

Estetica a parte, anche se per i ducatisti non è un dettaglio, la nuova Desmosedici GP12 introduce il nuovo telaio in alluminio e dettagli tecnici come il motore 1.000 cc a 4 tempi, un V4 a 90° con distribuzione desmodromica capace di sviluppare oltre 230 CV e una velocità massima di oltre 330 km/h. La trasmissione è Ducati Seamless Transmission (DST), con finale a catena DID. Con un peso di 157 kg a secco, la Ducati GP12 adotta un sistema frenante Brembo con disco anteriore in carbonio da 320mm (pinze a quattro pistoncini) e posteriore in acciaio a due pistoncini.

Appassionato di Sport?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Sport > Svelata la nuova Ducati Desmosedici GP12 di Valentino Rossi