Al Wrooom 2012 Valentino Rossi parla del futuro in Ducati

Gli appassionati della Ducati e i tifosi di Valentino Rossi possono tirare un sospiro di sollievo: l’avventura del pluricampione del mondo in sella alla Ducati in MotoGP potrebbe non essere all’ultimo atto. A smentire le voci di un addio alla rossa e quelle di un ritiro, circolate dopo la tragedia di Marco Simoncelli, è stato lo stesso Valentino Rossi in occasione della tradizionale uscita Ducati sulle neve di Madonna di Campiglio.

Al Wrooom 2012, Vale ha confermato di voler proseguire con la Ducati e non solo per la stagione 2012. Nei piani di Rossi c’è un contratto biennale da firmare al termine di quello in scadenza e poi il ritiro per dedicarsi al divertimento. Non sarà comunque un rinnovo facile, in quanto il pilota ha ribadito che dovranno esserci “le condizioni per vincere”.

Tutto dipende da questa stagione, durante la quale si parlerà anche di contratto, e gli uomini di Filippo Preziosi lo sanno bene. I lavori sulla moto proseguono e sia Rossi che Hayden sono decisi a riprendersi un ruolo da protagonisti dopo l’annata deludente. A chi gli chiede di stimoli e competitività, Rossi risponde: “La fame è la stessa, quando guido bene sono ancora molto veloce. Sono ancora molto competitivo e non ho perso decimi rispetto al Rossi di 2 anni fa”.

In attesa dei test che ci diranno se la nuova Ducati è davvero competitiva, Valentino Rossi sceglie il Wrooom 2012 per pronunciarsi anche sulla recente polemica che lo avrebbe visto protagonista assieme al padre di Marco Simoncelli. Vale ha escluso screzi ed il fatto di non essersi più fatto sentire con la famiglia del Sic.

Chiudiamo col dire che all’evento di presentazione della nuova stagione, all’ingresso del Pala Wrooom di Madonna di Campiglio è stata esposta una Ducati 1199 Panigale in versione Tricolore.

1

Appassionato di Sport?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Sport > Al Wrooom 2012 Valentino Rossi parla del futuro in Ducati