Apple: Steve Jobs si è dimesso, Tim Cook è il nuovo CEO dell’azienda

iPhone

Non è la prima volta che Cook assume la carica di amministratore delegato di Apple. Più volte, infatti, il dirigente dell’Alabama aveva sostituito Steve Jobs nei periodi in cui il co-fondatore dell’azienda stava attraversando le fasi più delicate della sua malattia che, come i più informati sapranno, consiste in una rara forma di tumore maligno al pancreas.

Stavolta però, il passaggio di consegne è definitivo. E con effetto immediato. Vero e proprio uomo simbolo di Apple, Steve Jobs ha salutato i colleghi e l’intera community Apple con una lettera:

“Ho sempre detto che se sarebbe venuto il giorno in cui non fossi più stato in grado di assolvere i miei compiti e le aspettative di CEO di Apple sarei stato il primo ad informarvi. Sfortunatamente, quel giorno è arrivato.

Mi sono appena dimesso da CEO di Apple. Vorrei servire l’azienda, se il Consiglio lo riterrà opportuno, come Presidente del Consiglio e dipendente Apple.

Per quanto riguarda il mio successore, raccomando vivamente che venga seguito il nostro piano di successione e venga nominato Tim Cook come CEO di Apple.

Credo che i giorni più brillanti e innovativi di Apple debbano ancora arrivare. E non vedo l’ora di guardare avanti e contribuire al suo successo in un nuovo ruolo.

Ho incontrato alcuni dei miei migliori amici della mia vita in Apple e ringrazio tutti per gli anni trascorsi lavorando al vostro fianco”. Firmato, Steve.

Appassionato di Tecnologia?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Tecnologia:

    Ancora nessun commento

JUGO > Tecnologia > Apple: Steve Jobs si è dimesso, Tim Cook è il nuovo CEO dell’azienda