Cos’è un magazzino automatico?

Che cos'è un magazzino automatico

Nel settore industriale si sente sempre più spesso parlare di magazzino automatico, utilizzato per ottimizzare il flusso e la gestione delle merci di piccole, medie e grandi aziende. Cos’è un magazzino automatico? E quali sono le sue funzionalità? Un magazzino automatico è un impianto automatizzato che può essere utilizzato in diversi settori merceologici, la cui finalità è destinata principalmente allo stoccaggio degli articoli. Questo dispositivo è dotato di tre elementi fondamentali: il trasloelevatore, la testata e la scaffalatura. Nello specifico la testata comprende tutte le ralle, le navette, le catene, gli incroci di rulli, i controlli di sagoma e i trasportatori automatici necessari per estrarre le unità di carico dal sistema.

Tutti gli impianti dispongono di un quadro elettrico a terra, al cui interno c’è il computer dotato del programma di flow material control system necessario per impartire gli ordini. I magazzini automatici sono estremamente flessibili, quindi possono essere utilizzati da qualsiasi tipo di azienda grazie alla loro adattabilità. I magazzini automatici permettono di velocizzare ed ottimizzare il processo di stoccaggio delle merci, con un conseguente abbattimento dei costi e dei tempi. Tali dispositivi possono essere facilmente integrati con i processi di produzione delle aziende, garantendo al personale elevatissimi standard di sicurezza e di protezione. I magazzini automatici fungono anche da “antifurto”, poiché dispongono della protezione dagli accessi non autorizzati, tutelando eventuali oggetti di valore dal tentativo di furto o di effrazione.

Indipendentemente dalla quantità di merce presente, il magazzino automatico è in grado di gestire con estrema precisione e velocità ogni flusso di materiali e di articoli. In questo modo le aziende possono strutturare e programmare secondo le loro necessità i processi di lavoro, contando su una notevole quantità di stoccaggio grazie anche all’ottimizzazione dello spazio garantito dagli impianti, che occupano una superficie molto ridotta.

Sul mercato esistono diverse tipologie di magazzini automatici, in modo da soddisfare tutte le diverse richieste e necessità delle varie aziende, indipendentemente dalla grandezza e dalla quantità di materiale stoccato. Tra i dispositivi maggiormente apprezzati ci sono i magazzini automatici verticali a piani rotanti, caratterizzati da vari punti di accesso. Sono molto indicati soprattutto per le aziende che devono gestire un flusso di materiale molto elevato, e che di conseguenza necessitano della massima capacità. I magazzini automatici verticali a piani rotanti possono essere inseriti all’interno di un sistema integrato, oppure in alternativa funzionare semplicemente come soluzioni stand-alone. Entrambe le soluzioni garantiscono una notevole riduzione dei costi sia sul medio che sul lungo periodo.

Appassionato di Tecnologia?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Tecnologia:

    Ancora nessun commento

JUGO > Tecnologia > Cos’è un magazzino automatico?