Debutto da 4 milioni in 3 giorni per Windows 8

Microsoft Windows 8

Se il buongiorno si vede dal mattino, a Microsoft non resta che raccogliere i frutti di Windows 8, il nuovo sistema operativo che segna un deciso taglio con il passato. Certo, il target di 400 milioni di copie che la società californiana intende raggiungere entro luglio 2013 è ancora un obiettivo ambizioso, ma 4 milioni di aggiornamenti in soli 3 giorni lasciano ben sperare gli uomini di Ballmer. Tanto più che lo stesso CEO, dal palco della Build 2012, ha già annunciato che a questa cifra, già “sbalorditiva”, vanno aggiunte almeno altre dieci milioni di copie già vendute alle aziende.

Ma come si è arrivati a 4 milioni in così breve tempo? Merito dei preordini e, soprattutto, della possibilità di scaricare Windows 8 come aggiornamento online a costo contenuto. Se un paragone con i risultati di Windows 7, ancora nel pieno dell’era DVD, risulta impossibile da fare, non resta che analizzare il fattore prezzo. La promozione per l’update a Windows 8 Pro ha sicuramente sedotto molti clienti: appena 29,99 euro che si riducono a 14,99 euro per chi ha acquistato un computer con Win 7 dopo il 2 giugno. Se la strategia di Microsoft sembra avere favorito questo boom iniziale di vendite, per comprendere il vero ritmo commerciale di Windows 8 dovremo attendere almeno qualche mese, quando arriveranno i risultati per i PC con il nuovo OS preinstallato e le confezioni standard.

Appassionato di Tecnologia?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Tecnologia:

    Ancora nessun commento

JUGO > Tecnologia > Debutto da 4 milioni in 3 giorni per Windows 8