Firefox OS per smatphone low cost: appuntamento nel 2013

Firefox OS per smartphone

Confermata la scelta del nome Firefox OS invece del più ostico Boot to Geko, Mozilla sonda l’opinione degli sviluppatori con le prime versioni del suo futuro sistema operativo per smartphone, basato su HTML 5 e atteso per il debutto nel 2013. Si tratta di versioni preliminari e dedicate a persone esperte, mentre tutti possono cominciare a scoprire il nuovo OS Mozilla attraverso gli screenshot apparsi in rete negli ultimi giorni. Si tratta di immagini che, per stessa ammissione di Mozilla, appartengono davvero a Firefox OS, anche se sono destinate a cambiare con le novità introdotte da qui al momento del lancio.

Le uniche certezze, quindi, sono quelle relative all’imminente rilascio di Firefox OS e all’interesse degli operatori telefonici e dei costruttori di dispositivi mobili. Nelle scorse settimane, infatti, Mozilla ha annunciato che i primi terminali con Firefox OS saranno firmati da TCL (Alcatel One Touch) e ZTE, decisi ad abbinare l’OS al chipset Qualcomm Snapdragon, mentre gli operatori in prima linea per sfruttare le potenzialità del nuovo sistema operativo open source sono Deutsche Telekom, Etisalat, Smart, Sprint, Telefónica, Telenor e Telecom Italia con il marchio TIM.

Obiettivo dichiarato di Firefox OS è quello di ritagliarsi una fetta di mercato tra gli smartphone low-cost, andando solo a sfiorare l’accesa competizione tra Android, iOS e Windows Phone. Riuscirà Mozilla, che solo recentemente ha deciso di accantonare il progetto Thunderbird, a sfondare in un settore competitivo come quello degli smartphone? Per la risposta dovremo attendere il 2013.

Appassionato di Tecnologia?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Tecnologia:

    Ancora nessun commento

JUGO > Tecnologia > Firefox OS per smatphone low cost: appuntamento nel 2013