Google Maps torna su iPhone e su iPod Touch da gennaio

Google Maps per iPhone

Dopo avere assistito alla scomparsa di monumenti prestigiosi ed essersi persi nel deserto australiano, gli utenti iPhone possono finalmente tornare ad avvalersi delle mappe con cui “sono cresciuti”. In attesa del perfezionamento della nuova app Mappe di Apple, infatti, torna disponibile su App Store la più rodata Google Maps che, per l’occasione, si presenta interamente riprogettata.

Ancora gratuita, l’app per le mappe di Google offre ora un’interfaccia più intuitiva, unita a cartine più nitide e grandi sullo schermo che rendono la navigazione comprensibile in ogni situazione, come quando ci si trova alla guida. Grazie alla mappa vettoriale, inoltre, il caricamento risulta rapido, anche quando si necessita di ruotare la visualizzazione in 2D e 3D. Non mancano pi le indicazioni sui locali, accessibili direttamente con la casella di ricerca, posizionata sopra la mappa, mentre nella parte bassa l’utente potrà visualizzare tutta una serie di informazioni aggiuntive, quali foto e giudizi dei visitatori. Al momento, infatti, Google Maps può contare su un database di oltre 80 milioni di negozi e luoghi di interesse, oltre ai dettagli offerti da Street View e dall’ancor più dettagliato Business Photos.

Imprescindibili per chi usa l’app come navigatore sono le indicazioni vocali, mentre per i più esigenti non mancano le informazioni in tempo reale sul traffico e, almeno nelle grandi città, sulle fermate effettuate da mezzi pubblici. Contestualmente al ritorno di Google Maps per iPhone (per iPod Touch dal 4 gennaio 2013), l’azienda di Mountain View ha annunciato la disponibilità del relativo SDK per gli sviluppatori di applicazioni.

Appassionato di Tecnologia?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Tecnologia:

    Ancora nessun commento

JUGO > Tecnologia > Google Maps torna su iPhone e su iPod Touch da gennaio