Il nuovo Android 4.4 KitKat: ecco le novità

Android 4.4 kitkat

Android 4.4 ha fatto il suo ingresso in campo con il nome “KitKat” e il suo aggiornamento sarà disponibile gradualmente su molti dispositivi mobili. L’utilizzo di questo nome è stato reso possibile grazie all’accordo tra Google e l’azienda produttrice della famosa barretta di cioccolato.

Ora andiamo a vedere nel dettaglio le principali caratteristiche di questa nuova release:

Prestazioni al primo posto.  Lo scopo principale di questo nuovo aggiornamento è rendere il sistema di casa Google più veloce e reattivo nell’esecuzione delle applicazioni e di conseguenza incidere meno sulla Ram senza tralasciare i consumi, ma anzi riducendoli! Infatti KitKat non è avaro di risorse ed è ottimizzato per essere efficiente anche su dispositivi da 512 MB di Ram. Tutto ciò a vantaggio del multitasking!

App a tutto schermo. Ora le applicazioni possono utilizzare l’intero schermo del nostro dispositivo Android in quanto all’apertura delle varie App la barra di stato e delle notifiche verrà nascosta in automatico. L’usabilità del dispositivo e delle applicazioni sarà indubbiamente migliore.

QuickOffice e Stampa.  Android 4.4 ha QuickOffice integrato nella propria lista di applicazioni. Si possono cosi visualizzare  e modificare  file Word ed Excel e visionare file in PDF. La funzione stampa è integrata nel sistema e si può stampare qualsiasi file tramite Wi-Fi o su Google Cloud Print. Sono supportate da questa utility le stampanti che hanno una propria applicazione nello store Google Play.

ID Chiamata. Se si riceve una chiamata da un numero che non è presente in rubrica, il telefono ricercherà in automatico informazioni sul numero chiamante attraverso il database di Google Maps (a condizione che il numero sia presente nelle liste accessibili da Google).

Sensori a risparmio energetico. L’utilizzo dei sensori viene ottimizzato con KitKat in modo tale da ridurre i consumi sulla batteria dosando la potenza utilizzata. In più si è aggiunto il supporto per i sensori di passo e contapassi.

Registrazione Schermo. Con KitKat sarà possibile anche registrare lo schermo  del proprio dispositivo per poi salvare il video in un file mp4. Un utility integrata ci aiuterà ad avviare la registrazione e a scegliere la risoluzione ed il bitrate desiderato. Ottima funzione per chi vuole creare video tutorial delle proprie applicazioni.

Questo aggiornamento porta molte novità dal punto di vista degli applicativi, infatti ce ne sono molti altri accanto a quelli sopra citati, ma la cosa più importante che fa ben sperare è quanto Google si stia impegnando per ottimizzare le prestazioni senza sacrificare l’autonomia della batteria.

 

Appassionato di Tecnologia?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Tecnologia > Il nuovo Android 4.4 KitKat: ecco le novità