iPhone 5 in Italia dal 28 settembre con iOS 6 e schermo da 4 pollici

La conferenza Apple dello Yerba Buena Center conferma molte delle indiscrezioni più accreditate della vigilia e toglie i veli ad un iPhone 5 ricco di novità estetiche e tecnologiche, spazzando via al contempo indiscrezioni azzardate come, ad esempio, l’addio al tasto Home. Poco o nulla cambia nella concezione del melafonino, anche se a guardare bene iPhone 5 ci si accorge del salto generazionale. Su tutte, la novità più evidente è quella del display Retina da 4 pollici, più grande rispetto allo schermo di iPhone 4S e versioni precedenti, con diagonale di 3,5 pollici. Va inoltre detto che il nuovo display è più lungo, ma non più largo rispetto a quello montato sul 4S.

Va da sé che, per ospitare il nuovo display maggiorato, cambiano anche le dimensioni dello smartphone: 123,8 mm di lunghezza, 58,6 mm di larghezza, 7,6 mm di spessore e 112 grammi di peso. Di particolare interesse è lo spessore che colloca iPhone 5 in vetta alla classifica degli smartphone più sottili. Con il nuovo corpo in allumino anodizzato infatti, iPhone 5 risulta del 18% più sottile e del 20% più leggero rispetto al precedente iPhone 4S. Non male davvero per un dispositivo che ora ospita uno schermo più grande e qualitativamente migliore rispetto al passato: widescreen Multi-Touch display, risoluzione di1136x640 pixel a 326 ppi, contrasto di 800:1, brillantezza fino a 500 cd/m2, resistente ai graffi e alle impronte.

Perché uno schermo da 4 pollici più lungo, ma non più largo? La risposta di Apple è chiara: “iPhone 5 resta facile da utilizzare con una sola mano, con la quale si può navigare, scrivere e scrollare nello stesso modo di sempre”. Le nuove dimensioni, però, consentono di ottenere un miglior effetto visivo su contenuti quali i video, specie in HD, e sulle App specifiche per la nuova generazione dello smartphone.

Detto di schermo e scocca, c’è un’altra novità evidente in iPhone 5: il nuovo mini connettore che offre un taglio netto con il passato. Non si tratta però di un micro USB, bensì del proprietario Lightning che è stato creato da Apple per assicurare ad iPhone 5 più “intelligenza” rispetto a quello storico, ma anche una durata maggiore in termini di usura. Si tratta infatti di un connettore all-digital da 30 pin, quindi completamente digitale, capace di utilizzare solo il segnale specifico di ogni accessorio, in modo bidirezionale per una connettività praticamente istantanea.

Anche all’interno di iPhone 5 batte un cuore più potente e si tratta del nuovo chip A6 che, scelto per supportare al meglio il nuovo display e ridurre il consumo della batteria, offre performance doppie rispetto al passato. Allo stesso modo, si evolve anche la video-foto camera iSight da 8 megapixel, completamente ridisegnata per offrire superiori performance ottiche, nonostante le dimensioni ridotte rispetto a quella montata su iPhone 4S. Da segnalare anche funzionalità come Panorama per catturare immagini fino a 28 megapixel muovendo lo schermo, un miglior stabilizzatore, il video face detection per fino a 10 volti. Nuova è anche la camera frontale FaceTime HD, capace di registrare video da 720p HD. In fatto di connettività c’è il supporto agli standard più moderni, come LTE (single-radio) e DC-HSDPA, così come non manca il Wi-Fi 802.11n dual-band. Migliorie riguardano anche il microfono e l’altoparlante.

Equipaggiato con il nuovo sistema operativo mobile iOS 6 che introduce importanti novità, su tutte Passbook e le nuove Mappe, iPhone 5 sarà disponibile nei colori bianco-argento e nero-ardesia a partire dal 21 settembre (preordini dal 14 settembre) in USA, Australia, Canada, Francia, Germania, Hong Kong, Giappone, Singapore e Regno Unito. In Italia, insieme ad altri 21 paesi, il nuovo iPhone 5 arriverà a partire dal 28 settembre. Il sistema operativo iOS 6 sarà preinstalalto, mentre l’aggiornamento per i modelli prcedenti di iPhone sarà disponibile dal 19 settembre.

Infine il prezzo di iPhone 5, al momento disponibile per i soli Stati Uniti: il prezzo suggerito sarà di 199 dollari per il modello con 16 GB di memoria, 299 dollari per quello da 32 GB e 399 dollari per il 64 GB. Con il lancio di iPhone 5 calano i prezzi degli altri iPhone: esce dal mercato iPhone 3GS, iPhone 4S costerà 99 dollari, iPhone 4 sarà gratis abbinato al contratto di due anni. Da sottolineare che tali prezzi, riferiti al mercato USA e frutto di accordi commerciali con operatori del posto, non fanno testo per il mercato italiano, per il quale il listino verrà annunciato nei prossimi giorni.

Appassionato di Tecnologia?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Tecnologia:

    Ancora nessun commento

JUGO > Tecnologia > iPhone 5 in Italia dal 28 settembre con iOS 6 e schermo da 4 pollici