L’auto velivolo. Ibrida l’€™auto terra-aria-terra TF-X

auto ibrida

La prima auto velivolo, il Transition, verrà messa sul mercato nel 2015 come velivolo.

È un’ auto volante, a due posti e ali fisse, che decolla dall’aeroporto. Più interessante il modello attualmente in concept, Terrafugia TF-X.  Avrà quattro posti, e le ali che rientrano. Si solleva in volo verticalmente. Ha sia guida manuale che automatica. È dotato di paracadute per eventuale atterraggio d’emergenza. E per guidarlo è necessario avere un brevetto di volo.

Disegnato per interpretare il sogno dell’auto del futuro, l’auto velivolo avrà una motorizzazione ibrida plug-in.  Con due motori elettrici da 60 CV ed uno termico da 300CV. Volerà ad una velocità di 300Km/h, con un’autonomia di 800 Km.  Si pensa a questo mezzo di trasporto individuale come più sicuro e, in futuro, alla portata di tutti i portafogli.

La sicurezza è garantita da un sistema interno che evita automaticamente gli altri auto velivoli, e sarà monitorato dalla torre di controllo. Se in avaria, potrà avere la possibilità di atterraggio di emergenza anche in aree fuori pista, e  in qualsiasi caso potrà atterrare nell’aeroporto più vicino.

Ci si chiede se il prezzo, di 300.000 dollari, non sia un pò eccessivo per l’aspettativa che diventi un’auto velivolo per tutti. Si potrebbe pensare ad un modello “social” per più passeggeri , in sostituzione agli attuali mezzi di trasporto. Certo,  tale soluzione invoglierebbe parecchio i cittadini a prendere i mezzi pubblici.  Sarebbe  un mezzo di trasporto green. E chissà, forse da qui a 8/12 anni, quando entrerà nel mercato, sarà naturale pensarlo come un mezzo di trasporto pubblico.

Appassionato di Tecnologia?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Tecnologia:

    Ancora nessun commento

JUGO > Tecnologia > L’auto velivolo. Ibrida l’€™auto terra-aria-terra TF-X