Le novità dell’iPhone 5s

iphone_jugo.it

Una cosa è sicura: la concorrenza si fa sempre più spietata, ma Apple non ha alcuna intenzione di mollare. A Cupertino c’è soddisfazione per gli ultimi risultati trapelati sulle quote di mercato, che vedono l’iPhone e iOS rosicchiare importanti fette dell’utenza telefonica americana a discapito di Google, ultimamente più impegnata, con Android, a vincere la battaglia dei tablet.

E allora forse i tempi sono maturi per un nuovo smartphone con la Mela: così almeno sembra pensarla il CEO di Apple, Tim Cook. Secondo le ultime anticipazioni l’iPhone 5S potrebbe debuttare già il 29 giugno, anche se molti analisti invitano alla calma e continuano a ritenere più probabile la classica presentazione di settembre.

A giugno o a settembre, come sarà il nuovo iPhone, il primo senza la firma di Scott Forstall? Il potentissimo (e discusso) vicepresidente della sezione software e “papà” del melafonino sta infatti per lasciare l’azienda. Al suo posto sarà il carismatico Jony Ive a dettare le regole: Ive, ormai da anni dietro a tutto il design dei prodotti Apple e secondo molti vero erede di Jobs, non vede di buon occhio l’interfaccia “skeumorfica” delle ultime versioni di iOS, e cioè orientata a un iperrealismo forse poco intuitivo. Se quindi dal punto di vista del software è lecito aspettarsi un ritorno al minimalismo, c’è ancora incertezza sulle caratteristiche hardware.

Le ultime voci parlano di ricarica wireless, una frontiera che molti utenti non vedono l’ora di varcare: Apple ha depositato un brevetto al riguardo pochi mesi fa.

Lo schermo sarà migliore, in Super HD, e la batteria più performante. Di sicuro la fotocamera posteriore avrà i sospirati 13 megapixel e un flash più potente, mentre molti sono convinti che il casing possa orientarsi verso materiali meno pregiati.

L’altra possibilità è che insieme al 5s venga presentato un iPhone “mini”, in materie plastiche, meno potente ma molto più economico, per aggredire un settore di mercato che finora Apple, obbediendo alle regole ferree di Jobs, ha sempre ignorato. Ma ora le cose sono cambiate, la battaglia con Android è sempre più incerta e il titolo AAPL è sceso vertiginosamente negli ultimi mesi. Staremo a vedere.

Appassionato di Tecnologia?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Tecnologia:

    Ancora nessun commento

JUGO > Tecnologia > Le novità dell’iPhone 5s