L’inserimento delle immagini in Joomla: metodologia e ottimizzazione

joomla_jugo.it

Inserire le immagini in Joomla è intuitivo, ma raffinare l’inserimento e l’ottimizzazione delle stesse richiede un pò più di attenzione da parte dal web editor. 

Innanzitutto sarà utile installare il plugin JCE, un editor di testo più completo e armonioso dell’editor di default. JCE è un editor WYSIWYG, What you see is what you get, ossia permette di scrivere il testo ottenendo il risultato di visione finale dell’articolo. Una volta installato il componente si potrà procedere con la scrittura dell’articolo e  all’inserimento delle immagini contenute in esso.

E’ altresì consigliabile raggruppare le immagini e nostri documenti all’interno di questo spazio. La divisione è effettuabile attraverso la creazione di comode cartelle . Una volta assegnato il nome alla cartella ad esmpio ‘le mie immagini di frutta’, sapremo con certezza dove trovare l’immagine del pompelmo, del limone e della fragola che desideriamo inserire nel nostro articolo.

1- La misura dell’immagine. Di default la misura è quella originale ma se desideriamo un’ immagine più piccola o più grande se ne dovranno cambiare le dimensioni, ricordandoci di mantenere l’effetto ‘proporzionale’ per evitare eventuali tagli oppure ‘schiacciamenti’.  Sarà utile considerare attentamente la dimensione dell’immagine, in quanto all’interno dell’articolo essa diviene un fattore estetico fondamentale.

Infine dovremo considerare la previsione di apertura dell’immagine nel momento della sua selezione da parte dell’utente. La decisione potrà prevedere di mantenere l’immagine statica, oppure un’apertura della stessa con conseguente ingrandimento. Per effettuare quest’ultima operazione si dovrà creare un link all’immagine stessa, scegliendo un’apertura ‘in una nuova finestra’ tra le opzioni che vengono proposte. Questa scelta permetterà all’utente di visualizzare l’immagine in un’altra finestra, mantenendo così  aperta la connessione al sito di riferimento. L’apertura può anche avvenire in pop-up, con l’apparizione dell’immagine in modalità di sovrapposizione al sito. Anche questa scelta è intelligente ma per continuare la navigazione l’utente dovrà chiudere la finestra pop-up, mentre se aperta in un’altra finestra l’immagine non disturberà il cammino di navigazione.

Una volta scelte le caratteristiche estetiche il passo successivo è rappresentato dall’ottimizzazione dell’immagine inserita.

Il nome dell’immagne inserita va immediatamente cambiato, soprattutto se è un nome generato dalle fotocamere, pieno di lettere e di numeri. Al suo posto si potrà inserire come titolo una parola intelligente, per esempio la key word se stiamo seguendo particolari linee editoriali. L’inserimento del tag inteso come categoria di appartenenza è un’altra buona norma. Nella didascalia va invece inserito il titolo vero e proprio dell’articolo, che apparirà al passaggio del mouse sull’immagine. Questa azione, assieme alla scelte fatte precedentemente, andrà a garantire una buona ottimizzazione ai fini di posizionamento sui motori di ricerca.

Effettuare le scelte giuste in fase di inserimento e di ottimizzazione delle immagini potrà essere fonte di divertimento e soprattutto un modo per abbellire il portale e le immagini in esso contenuto. Seguendo queste basilari regole otterremo un articolo contenente immagini ordinate, dalle giuste dimensioni ed ottimizzate in modo intelligente.

Appassionato di Tecnologia?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Tecnologia:

    Ancora nessun commento

JUGO > Tecnologia > L’inserimento delle immagini in Joomla: metodologia e ottimizzazione