Nintendo Wii U vicina al debutto tra elogi e qualche critica

Il mondo delle console è in fermento ed il motivo sta tutto nelle scelte di Nintendo, azienda che ci ha ormai abituati a scelte rivoluzionarie che finiscono per diventare nuovi standard per il settore. Come in passato, anche per Wii U la grande scommessa dell’azienda giapponese consiste nella scelta del controller: con il nuovo Wii U GamePad la console da salotto incontra quella portatile, per fornire diversi stili di gioco.

Già, perché l’obiettivo dichiarato di Nintendo è quello di rendere l’esperienza delle console più personale, attraverso lo schermo touch di Wii U GamePad o con la combinazione del nuovo dispositivo con i Wii Remote, nel gioco multiplayer da casa. Per comprendere il funzionamento di Wii U, di cui vi abbiamo già parlato al momento della presentazione, immaginate di giocare con la vostra console portatile comodamente seduti sul salotto di casa… mentre sfidate altri quattro amici. Suggestivo no?

Ma per Wii U non ci sono solo pregi e già prima dell’uscita si registra qualche critica. Le più dure arrivano sul fronte del prezzo, considerato eccessivo sia dagli utenti che dagli sviluppatori dei giochi, ma c’è anche chi storce il naso per la limitata capacità di archiviazione: l’Edizione Base di Wii U dispone di 8 GB di memoria flash interna (non tutta disponibile per i giochi). Andrà meglio a chi sceglie la ZombiU Premium in edizione limitata, con la memoria di 32 GB. Tornando alla questione prezzi, ancora non ben definiti per l’Italia, quelli annunciati per il mercato USA (299 e 349 dollari) lasciano presupporre che le due versioni di Wii U costeranno rispettivamente 299 e 349 euro.

Appassionato di Tecnologia?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Tecnologia:

    Ancora nessun commento

JUGO > Tecnologia > Nintendo Wii U vicina al debutto tra elogi e qualche critica