Optimus 3D Max: il nuovo smartphone 3D di LG

La tecnologia 3D si evolve e a ricordarcelo non sono solo Tv e monitor, ma anche i display dei moderni smartphone. Lo sa bene LG che ad un anno esatto dal debutto di Optimus 3D lancia il nuovo Optimus 3D Max, un dispositivo Android più sottile e leggero rispetto al predecessore e soprattutto più potente, grazie al chipset dalle migliori prestazioni.

La seconda generazione dello smartphone 3D di LG, infatti, nasce dall’obiettivo di portare l’esperienza 3D glasses-free nelle tasche delle persone senza che queste se ne accorgano, ovvero attraverso un telefonino dalle dimensioni contenute come i normali 2D. Ciò è stato ottenuto grazie alla tecnologia che avanza in un settore dell’elettronica in continuo fermento e che ha consentito, tra le altre cose, di equipaggiare LG Optimus 3D Max con un nuovo convertitore 3D utilizzabile anche con Google Earth, Google Maps e, più in generale, le applicazioni di mapping in 3D. Interessante è anche la possibilità di modificare i video 3D sul telefono, così come lo switching rapido (attraverso un tasto laterale) da 2D a 3D.

Con 9,6 mm di spessore e 148 grammi di peso, LG Optimus 3D Max offre uno schermo da 4.3 pollici 3D WVGA con Corning Gorilla Glass, fotocamera da 5.0 MP Dual-lens, 8GB di spazio per l’archiviazione e ampie doti di connettività: da HSPA a HDMI, passando per la DNLA. Il processore è un Dual-Core Dual-Channel da 1.2GHz, abbinato ad una memoria RAM interna di 1GB.

Appassionato di Tecnologia?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Tecnologia:

    Ancora nessun commento

JUGO > Tecnologia > Optimus 3D Max: il nuovo smartphone 3D di LG