PC in crisi: deciso calo delle vendite, Lenovo e HP i leader

Computer

Il mercato dei personal computer è oggi di 87,5 milioni di unità vendute nel mondo che, tradotto in percentuali, significa -8,3% rispetto all’anno scorso. Ma la caduta libera del mercato PC, registrata nel terzo trimestre del 2012, è resa ancor più allarmante dai dati USA, trend setter del settore, dove la contrazione è arrivata addirittura al 13,8%. Per gli analisti sono dati attesi, ai quali contribuiscono, oltre al boom dei tablet e alla crisi, anche l’ormai imminente arrivo sul mercato di Windows 8, anche se l’ultima versione del sistema operativo Microsoft non dovrebbe invertire una tendenza già in atto da anni.

Per quanto riguarda i maggiori produttori di PC, fa notizia il sorpasso operato dalla cinese Lenovo (ex divisione computer di IBM) sulla statunitense HP (Hewlett Packard), rispettivamente prima con il 15,7% e seconda con il 15,5% del mercato. Terza posizione per Dell al 10,5%, seguita da Acer e Asus, aziende che si attestano al 9,9% e al 7,3%.

Questi, almeno, sono i dati Gartner, in quanto altre società di analisi riportano che il sorpasso di Lenovo su HP non si sarebbe ancora compiuto, anche se le quote di mercato sono molto vicine ed il trend a favore dell’azienda cinese. Al di là dei singoli casi, però, il panorama è chiaro e descrive il personal computer in forte crisi, almeno nel settore privato dove conquistano sempre più spazio tablet, smartphone e Tv connesse a Internet.

Appassionato di Tecnologia?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Tecnologia:

    Ancora nessun commento

JUGO > Tecnologia > PC in crisi: deciso calo delle vendite, Lenovo e HP i leader