Successo e caos per le vendite di iPhone 4S in Cina

Le grandi aspettative di Apple per il debutto cinese del suo nuovo iPhone 4S sono rimaste deluse, ma non per l’accoglienza dei locali… tutt’altro. L’ultima versione dello smartphone della mela è piaciuta a tal punto che, nel giorno del debutto in Cina, Apple è stata costretta a sospendere le vendite per il caos causato dalla folla assiepata davanti ai negozi sin dall’apertura.

In molti casi, come a Pechino, si è arrivati all’intervento della polizia, chiamata a calmare gli animi di coloro che aspettavano da ore davanti agli store autorizzati. Per aiutare gli agenti e preservare l’incolumità di impiegati dei negozi e clienti, Apple ha dunque preferito sospendere la vendita del suo iPhone 4S, anche se ciò non ha impedito all’azienda di esaurire le scorte di smartphone dedicate al mercato cinese.

Nonostante i lati negativi di questo delirio da iPhone, Apple può ritenersi più che soddisfatta dalla reazione dei cinesi per il suo nuovo smartphone. Le parole di Tim Cook lasciavano presagire un buon risultato, ma non fino a questo punto. Anche in un Paese come la Cina, dove da anni si combatte la battaglia contro i dispositivi taroccati, i prodotti originali sembrano avere la megliocon l’arrivo del benessere.

Appassionato di Tecnologia?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Tecnologia:

    Ancora nessun commento

JUGO > Tecnologia > Successo e caos per le vendite di iPhone 4S in Cina