A Barcellona a caccia di sapori

barcellona_jugo.it

Per muoversi a Barcellona il modo più rapido è la metropolitana: undici linee quasi tutte sotterraneee che, con un abbonamento da 10 corse che costa euro 9,80 si può girare anche sui bus e tram. Di solito si va a Barcellona alla scoperta della Sagrada Familia dell’architetto Gaudì, alla ricerca di Pepe Carvalho uscito dalla penna di Montalbàn e ancora dei luoghi reali e fantastici descritti dallo scrittore Zafòn, alla scoperta del bellissimo Porto oppure delle spiagge che ricevono ogni anno più di 7 milioni di bagnanti. Un’alternativa è andare a caccia di sapori: golose tapasda gustare con aperitivi più o meno alcolici girando di locale in locale, ristoranti stellatì con cucina catalana e basca e dolciumi d’ogni specie.

La cucina spagnola ha origini arabe dove l’uso delle spezie è predominante e la gastronomia catalana rispetta qesta tradizione come la cucina “euskal” basca (a base di carne di maiale allevato allo stato brado) che si può gustare nei due ristoranti più rinomati: il “Lasarte” ed il “Loidi“, un elegante bistrot che si trova in Carrer de Mallorca. Nel più antico ristorante di Barcellona, vecchio di 200 anni, il “Can de Culleretes” ( Casa dei Cucchiaini) si può chiedere i piatti della tradizione come il “Lechòn“ (maiale arrosto), la “Cuixa d’oca amb pomes” (gamba d’oca con miele), elo troveremo andando in zona Barrio Gòtico, con facce tipiche, pareti tipiche e prezzi veramente contenuti. In una bellissima “botteghina-crigno” in Carrer del Pi, in mezzo ad un trionfo di prosciutti e tonno, stracolma di conserve in barattoli, carni affumicate e  salsicce, ci potremo perdere nella  drogheria “Pineda Fiambres” ormai centenaria.

Per terminare il nostro girovagare per Barcellona a caccia di sapori ma anche di folklore, non dovrà mancare la visita a l’Encants Vells in Plaza de les Glòries, il più antico mercato delle pulci, luogo molto interessante da visitare dove scoprire piccoli tesori che arrivano da tutto il mondo e pieno di bancarelle dove assaporare delle delizione tapas ed un buon bicchiere di vino fresco da portarsi come ricordo con i colori del mercato.

 

Prenota Voli ed hotel con Expedia.it

Appassionato di Viaggi & Eventi?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Viaggi & Eventi > A Barcellona a caccia di sapori