Crisi in Grecia: svendita di di isole

Grecia2_jugo.it

Il sesto anno consecutivo di crisi economica ha ormai evidentemente messo in ginocchio l’intero sistema dell’economia greca, tanto da far pensare alla vendita di alcune isole per risanare parzialmente il debito pubblico arrivato a cifre da capogiro. Questa soluzione alquanto originale,  era già stata suggerita  due anni fa da due esponenti del mondo politico tedesco, Frank Schäffler eMarco Wanderwitz. All’epoca aveva scatenato le più accese polemiche, oggi non sembra più una proposta indecente, anzi alcuni membri di dinastie greche molto potenti hanno fiutato l’affare.

Propensi non alla vendita ma alla concessione in affitto, alcuni dirigenti di organi istituzionali. Ad esempio, il direttore dell’Ente greco preposto  alla privatizzazione, Andreas Taprantzis, a settembre del 2012 aveva già stilato una  lista di isole che potrebbero essere concesse in affitto a privati per un periodo che varia dai 30 ai 50 anni.

Fra tutti i nuovi “Paperon de Paperoni”  provenienti dai paesi emergenti è nata la corsa all’acquisto più modaiolo del momento, un isola greca. Le transazioni economiche raggiungono cifre impensabili. 150 milioni di euro sarebbe la “modica” cifra richiesta da Athina, l’erede della dinastia Onassis, per la vendita di Skorpios a Dmitri Rybolovlev, un potente oligarca russo.  Per molto meno, ma pur sempre per una cifra a più zeri, secondo indiscrezioni circa 8,5 milioni di euro, euro più euro meno, un magnate arabo, l’emiro del Qatar si sarebbe aggiudicato non solo l’isola di Oxia ma anche alcune sue isolette satelliti.

Un investimento finalizzato ad un progetto futuro, l’emiro ha infatti già in previsione la realizzazione di alcune residenze private di super lusso, tutte naturalmente già opzionate e riservate a clienti d’alta elite. Per farsi un idea, fra i nomi conosciuti troviamo l’attrice Nicole Kidman, la rock star Madonna e un esponente di una casata reale, il principe Carlo d’Inghilterra.

Se il vostro sogno è quello di avere un isola personale, ma le vostre finanze non sono stratosferiche potete sempre optare per una soluzione in affitto.  Rivolgendosi ad agenzie o sito web specializzati come privateislandsonline.com potrete realizzare il vostro sogno con un budget di partenza minimo di 3.000 euro al giorno.

Prenota Voli ed hotel con Expedia.it

Appassionato di Viaggi & Eventi?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Viaggi & Eventi > Crisi in Grecia: svendita di di isole