In viaggio con l’amica snob

viaggi

Problemi a trovare compagni di viaggio alternativi? Vi assicuro che anche un serpente a sonagli o una scimmia urlatrice garantirebbero una vacanza più rilassante, quindi regolatevi di conseguenza!

Ma cominciamo dalla domanda fatidica: “Come si riconosce la snob?”

Purtroppo, se non la frequentate abitualmente, potreste non essere ben consce del livello di “snobismo” della tipa in questione e se, malauguratamente, siete tendenzialmente accomodanti e dotate di buon carattere, sarete portate a sottovalutare i campanelli di allarme precursori della “sciagura imminente” .

Il primo avrà il trillo del vostro telefono, che vi sorprenderà in un afoso pomeriggio estivo solo per annunciare “colei”, che vi proporrà, con voce suadente,  un viaggio da sogno in una località esotica. Stupendo! Ma solo voi due? Come è possibile non riuscire a coinvolgere altre persone in un’avventura così allettante? Sarà perchè vi considera un’amica speciale e vuole stare solo con voi?

Suvvia, non fate le sentimentali… sono mesi che non vi sentite! Questo è solo il secondo campanello d’allarme che dovrebbe farvi rizzare le antenne, ma voi non ve ne curerete, perchè con la mente obnubilata dal caldo insopportabile della città, già vi vedete a bordo piscina di un favoloso resort a sorseggiare freschissimi drinks con ombrellino d’ordinanza incorporato e quindi…partirete!

Ancora prima di arrivare all’aeroporto vi renderete conto del tragico errore, ma sarà solo alla fine della prima giornata  che scoprirete di essere finite un incubo!

Dovrete abituarvi a sentire criticare incessantemente qualsiasi cosa, dal paesaggio banale, al cibo immangiabile, al servizio scadente, al personale maleducato, al troppo caldo, al troppo freddo, al troppo piccolo, al troppo grande…

Come uscirne?

Affrontando stoicamente tale prova sperando che il tempo scorra veloce , avendo cura di darle sempre ragione (solitamente la snob non  gradisce chi la contraddice e può diventare pericolosa) oppure, attrezzate di tappi per le orecchie, occhialoni scuri e un buon libro,  mimetizzandovi tra le palme.

Se  siete fortunate, non vi seguirà: sarà rinchiusa in camera a smaltire l’emicrania che tutto il contesto negativo le avrà procurato, lamentandosi di una compagna di viaggio insensibile come voi!

 

 

Prenota Voli ed hotel con Expedia.it

Appassionato di Viaggi & Eventi?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Viaggi & Eventi > In viaggio con l’amica snob