La Lapponia svedese, una terra dal fascino magico

lapponia_jugo.it

 La Lapponia svedese regala emozioni uniche e irripetibli a chi è disposto a dimenticare il tempo della vita moderna, lasciandosi rapire dai suoi splendidi e selvaggi scenari naturali.

Dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 1996, la Lapponia svedese può essere raggiunta sia nei mesi freddi che in quelli più miti a seconda degli interessi di viaggio. Se per esempio rincorrete il sogno di vedere un’aurora boreale, il periodo migliore è tra gennaio e febbraio, tenendo presente che gli inverni sono molto rigidi (si può arrivare anche a meno 35°) e che questo fenomeno incredibile è impossibile da prevede. I fortunati testimoni delle aurore boreali ne rimangono affascinati, ammaliati, quasi sopraffatti. Scie colorate e luminose appaiono nel cielo regalando agli eletti un sogno ad occhi aperti! Nei mesi estivi invece potete assiste ad un altro particolare fenomeno naturale: il sole di mezzanotte. Da fine maggio a metà luglio la Lapponia svedese non conosce il buio. Il tempo del giorno è raddoppiato e le notti hanno la luce del crepuscolo. Molto suggestiva l’ora del (non) tramonto.

La presunta terra di Babbo Natale è abitata dal popolo sami, quasi ovunque ormai non più nomade. La vita dell’antica etnia lappone ruota tutta attorno alle renne: le sue carni, il suo sangue e il suo latte sono l’alimento principale della popolazione. L’animale viene utilizzato anche per trainare i pulk(tradizionali slitte da neve) e per la costruzione di abiti e scarpe. Oggi i sami sono in prevalenza cristiani, ma rimangono diverse tracce della religione sciamanica, retta dalla credenza nelle forze della natura e negli spiriti che la governano.Abili artigiani, i sami sono dei perfetti padroni di casa; dall’animo gentile e cordiale, accolgono volentieri i turisti attorno alle loro tavole, offrendo piatti tipici della loro tradizione culinaria, come la souvas (carne di renna salata).

Famosissimo e alla moda, l’Icehotel costruito a Jukkasjarvi, vale una visita. Nonostante la temperatura al suo interno sia stabile sui meno 5°, è possibile anche dormirci. Coperte pesanti e una calda moquette sapranno riscaldarvi!

Buon viaggio!

 

Prenota Voli ed hotel con Expedia.it

Appassionato di Viaggi & Eventi?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Viaggi & Eventi > La Lapponia svedese, una terra dal fascino magico