Perdersi a Dublino tra monumenti, storia e… le sue birre

Il centro di Dublino si snoda in pochi chilometri quadrati ed è così ricco di attrazioni da riempire intere giornate di visita. Uscite dalla metro su Tara Street e guardatevi attorno. Dirigetevi verso il fiume Liffey e siete a solo un incrocio dalla Custom House, stupendo esempio di architettura neoclassica. Puntate la direzione opposta e in meno di un isolato troverete il Trinity College con i suoi giardini e l’aria da collegio di Harry Potter. Tenete le macchine fotografiche sempre pronte però, perché basta passeggiare senza meta per incontrare una statua come quella di Molly Malone con il suo carretto, defilata lì sul lato della strada.

Se guardate al di sopra dei palazzi bassi non sarà difficile scorgere la punta del campanile della Cattedrale di San Patrizio, una delle chiese più belle di tutta la città. A questo punto forse sarebbe il caso di dare un’occhiata all’orologio, perché dopo una giornata intera a passeggiare probabilmente la sete comincia a farsi sentire. Puntate di nuovo verso il fiume, sarà impossibile non “inciampare” nel Castello di Dublino. L’obbiettivo però è un altro e sul far della sera il lento fluire del fiume Liffey sarà simile allo scanzonato passeggiare dei dublinesi, tutti diretti allo stesso luogo. Scegliete voi se seguire il fiume o le persone, non importa, finirete comunque a Temple Bar dove la storia di Dublino si fonde nel suo più interessante monumento, “la birra”.

Perché mai scegliere un solo pub quando si possono visitare tutti? La notte è giovane e Dublino mostra il meglio di sé. Per cui assaggiate una Guinnes a Temple Bar, provate le birre artigianali al The Porterhouse e ascoltate suonare i gruppi folk irlandese. Perdersi in città significa anche questo, perché Dublino va vissuta e ascoltata come la favola di un bardo e non c’è modo migliore di farlo che seduti al bancone di un pub.

Prenota Voli ed hotel con Expedia.it

Appassionato di Viaggi & Eventi?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Viaggi & Eventi > Perdersi a Dublino tra monumenti, storia e… le sue birre