Sa filonzana, il destino corre sopra un filo

samugheo2-500x692

Sono molte le leggende che si incentrano su questo personaggio controverso, la cui origine rimane ancora un mistero. I vecchi, nelle fredde sere d’inverno, erano soliti sedere assieme ai bambini accanto al caminetto e, davanti a un fuoco scoppiettante, raccontavano storie di streghe e fate, terrorizzando i piccoli.

Ma sa Filonzana spaventa anche gli adulti. Lei, col suo fuso e il filo di lana teso, con le forbici appese al collo, pronte a recidere la vita in un istante, decide chi deve vivere e chi morire. Rappresenta la precarietà della vita umana e l’ineluttabilità del destino. Molti raccontano che, nella notte di Capodanno, fosse solita accompagnare i ragazzini che uscivano per la questua in cerca di dolcini e frutta secca. Portandola con loro avevano assicurato un bel bottino, nessuno osava negare un’offerta in sua presenza. Ma non solo, è una delle maschere più importanti del caratteristico carnevale di Ottana, paese in provincia di Nuoro, facilmente raggiungibile tramite il traghetto Livorno-Olbia.

Durante la sfilata la vecchina è impersonata da un uomo vestito con abiti neri e un largo scialle che lo copre quasi interamente. Sul volto ha una maschera antropomorfa in legno con un’espressione truce e inquietante allo stesso tempo. Cammina zoppicando vistosamente, con un’andatura goffa e sofferente, sotto il peso della grande gobba. Quando arriva lei la folla esuberante si placa. Regna il silenzio, rotto solo dalle voci di alcuni che gridano: «Attenti, attenti, arriva sa Filonzana»! E di nuovo cala il silenzio. Tutti si stringono l’uno all’altro, cercando di non farsi notare dalla vecchia. Ma lei sa da chi deve andare. Impugna il fuso, tende il filo e prende la grande forbice. Mira dritta verso il pubblico. Si avvicina al prescelto. Sembra pronta a recidere la vita, ma prima, accetta dal predestinato un bicchiere di vino ed egli vivrà in proporzione alla qualità e bontà del vino offerto.

Prenota Voli ed hotel con Expedia.it

Appassionato di Viaggi & Eventi?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Viaggi & Eventi > Sa filonzana, il destino corre sopra un filo