Stelle cadenti: domenica 12 agosto momento più favorevole

Luna

L’estate 2012 regala la notte delle stelle cadenti, ovvero delle Lacrime di San Lorenzo. Appuntamento estivo che più tradizionale non si può, la Notte delle Stelle torna ogni anno a regalare magia e romanticismo nelle calde serate degli italiani. Ma se il 10 agosto resta la data prestabilita sul calendario, anche per le tante manifestazioni legate all’evento, l’UAI – Unione Astrofili Italiani ci segnala che la notte più favorevole per l’osservazione delle stelle cadenti sarà quella di domenica 12 agosto, il momento di massima attività dello sciame meteorico delle Perseidi.

“Le Perseidi sono l’esempio più conosciuto di sciame meteoritico, ossia un insieme di frammenti rocciosi e polvere che segue le orbite delle comete e che talvolta incrociano l’orbita terrestre – spiega l’ Unione Astrofili Italiani -. Lo sciame che ha il proprio massimo intorno al 12 agosto (ma talvolta anche prima o dopo, da cui il nome popolare di Lacrime di San Lorenzo) deriva dai detriti lasciati dalla cometa Swift-Tuttle, la cui orbita viene incrociata dalla Terra proprio attorno al 10 agosto”.

Sempre gli astrofili sottolineano come la data del 12 agosto rappresenti il picco dell’attività quando, in condizioni di scarsa luce, si possono osservare fino alle 100 meteore l’ora. “Ma ci sono sciami meteoritici come le Leonidi (novembrine) – precisano dall’UAI – che hanno prodotto in passato vere e proprie piogge di meteore, con tassi di migliaia di meteore l’ora”.

Maggiori informazioni su come osservare le stelle cadenti e gli eventi dedicati alle Lacrime di San Lorenzo sono disponibili sul sito web dell’Unione Italiana Astrofili.

Prenota Voli ed hotel con Expedia.it

Appassionato di Viaggi & Eventi?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Viaggi & Eventi > Stelle cadenti: domenica 12 agosto momento più favorevole