Turismo e cure termali non solo per facoltosi attempati

L’Italia che, diversamente da altri paesi meno fortunati da un punto di vista naturalistico, può vantare un vasto numero di zone termali – dal Trentino alla Toscana fino alla Tuscia dove sorgono, ad esempio, le famose Terme dei Papi – è da sempre, grazie alle varie strutture sparse per la penisola, un’eccellenza nel settore del turismo termale e del benessere.

Se un tempo le terme erano però frequentate solo da persone benestanti e per lo più vecchiotte, oggi le cose sono molto cambiate, soprattutto grazie alle numerose offerte che aprono le porte ai giovani e alle famiglie in cerca di relax o del giusto equilibrio psicofisico.

Tuttavia, in particolare durante l’inverno, le terme vengono spesso prese d’assalto anche al solo scopo terapeutico, basti pensare al grande successo che riscuotono le cure inalatorie contro le infezioni alle vie respiratorie, molto diffuse anche tra i più piccoli.

Sono, infatti, tantissimi coloro che spesso preferiscono affidarsi alle cure termali per alleviare fastidiosi disturbi come la faringite, la sinusite, la tosse, ecc. Tra questi trattamenti, tutti piuttosto economici, citiamo:

- l’inalazione del vapore acqueo termale che svolge un’efficace azione antisettica e di stimolo sul sistema immunitario della mucosa delle prime vie aeree;

- l’aerosol, ideale per contrastare le infiammazioni croniche delle vie respiratorie, in particolare nella variante nota come humage che svolge una potente azione contro il catarro grazie alla componente gassosa dell’acqua solfurea;

- la doccia nasale micronizzata che svolge un’efficace detersione delle cavità nasali e paranasali;

- il politzer cronoterapico sulfureo, consigliato per i bambini o per chi avendo il setto nasale deviato non può ricorrere alle comuni insufflazioni endotimpaniche;

- il cateterismo tubarico che permette, grazie ai gas sulferei, di detergere le tube e le casse timpaniche ogniqualvolta si verifica una diminuzione dell’udito a causa di un’infiammazione rino-faringea.

Naturalmente, al fine di evitare problemi ben più seri di quelli influenzali, si ricorda che è necessario rivolgersi al medico prima di sottoporsi a qualsiasi tipo di trattamento termale.

Prenota Voli ed hotel con Expedia.it

Appassionato di Viaggi & Eventi?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Viaggi & Eventi > Turismo e cure termali non solo per facoltosi attempati