Un viaggio in Argentina: l’unicità della commistione

argentina_jugo.it

Un viaggio in Argentina è un tuffo in una commistione affascinante di paesaggi, ritmi e culture diverse. Date le sue dimensioni (è l’ottavo paese più grande al mondo!) potrai spaziare dalla vegetazione tropicale della regione confinante con il Brasile, alle infinite distese pianeggianti della regione pampeana, dalla cordigliera delle Ande, ai ghiacciai della Patagonia, e non dimentichiamoci della capitale, Buenos Aires, una metropoli che è anche un vero e proprio “mondo a parte”. Se hai deciso di visitare l’Argentina, non lesinare quindi sul tempo, perché i kilometri da percorrere sono molti!

Iniziamo il nostro itinerario dalla vivacissima capitale: oltre a visitare i monumenti storici (la Casa Rosada in primis) e i quartieri più pittoreschi (Caminito – La Boca, con le sue case variopinte e lo stadio del Boca Juniors) o i più esclusivi (Recoleta e Puerto Madero), perché non fermarci a sorseggiare un tradizionale caffè macchiato, accompagnato dai mini croissant (café con leche y medialunas) in uno dei tanti locali storici della città?

Buenos Aires la gente vive di corsa, ma trova comunque sempre il tempo per un caffè: non un ristretto, di fretta, al bancone, allo stile italiano, ma seduti, occhieggiando il giornale, conversando con i colleghi in pausa pranzo o con gli amici.

Proseguiamo poi la nostra visita, magari spulciando tra le numerose proposte culturali, spesso gratuite, per farci conoscere e amare la città: visite guidate, teatralizzazioni, eventi all’aperto: c’è solo l’imbarazzo della scelta! Ristoriamoci poi, la sera, ma non prima delle 21.00, con un’ottima grigliata, seguita poi da uno spettacolo in uno dei tanti teatri di Corso Corrientes, o da un’esibizione di tango a San Telmo: potremo magari prediligere una milonga, alla quale si reca la gente comune, per farci coinvolgere dalla magia della sua semplicità, o piuttosto farci abbagliare da uno sfavillante spettacolo organizzato, con orchestra dal vivo e decine di ballerini in scena.

Lasciandoci alle spalle la grande città, potremo spostarci a nord-est, per andare a visitare le meravigliose Cascate di Iguazú, che ammireremo dal versante argentino e da quello brasiliano, percorrendo il grande parco dalla lussureggiante vegetazione e fauna tropicale.

Potremo, invece, scegliere di dirigersi a sud, in Patagonia, per delle escursioni naturalistiche alla scoperta delle balene o dei pinguini a Puerto Madryn, e percorrere, poi, distese sconfinate inimmaginabili per i nostri occhi abituati al paesaggio italiano, sempre fitto di abitati, fino a giungere alla zona dei ghiacciai, che ammireremo da vicino nella loro imponente perfezione.

In alternativa, potremo dirigerci a ovest, e dedicarci a dei tour enologici nella regione di Mendoza, da combinare successivamente con delle escursioni alla zona della cordigliera, scendendo fino a San Martín de los Andes o a Bariloche, dove ci sentiremo quasi “a casa”, perché ricordano moltissimo le nostre zone alpine.

nord ovest, invece, troveremo una zona montagnosa più secca e quasi priva di vegetazione (se escludiamo i cactus) ma dove le rocce hanno dei colori inimmaginabili: è la zona di Jujuy, dove la vita scorre lentamente, rispettando i ritmi e i cicli della natura e che, soprattutto in estate, pullula di feste e gare di canti e balli tradizionali.

Se sei un giovane con grande entusiasmo e spirito di adattamento, è questa la regione adatta per un viaggio zaino in spalla affatto scontato. Nelle varie tappe potrai campeggiare o alloggiare presso famiglie locali, immergendoti ancora di più nella cultura del posto. Potrai poi dirigerti alla vicina regione di Salta, definita tradizionalmente “la linda” (la bella), dove le vestigia del colonialismo spagnolo convivono con gli elementi autoctoni.

Insomma: nel corso del tuo viaggio in Argentina avrai davvero l’imbarazzo della scelta. Ma stai sicuro che ovunque troverai quella cordialità e quella spontaneità, di un popolo nato dalla affluenza di culture diversissime e che ha dovuto imparare a convivere giorno dopo giorno e che, per questo, ha sviluppato un forte senso della solidarietà e dell’accoglienza.

Prenota Voli ed hotel con Expedia.it

Appassionato di Viaggi & Eventi?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Viaggi & Eventi > Un viaggio in Argentina: l’unicità della commistione