In vacanza a Pasqua: le destinazioni preferite in Italia e all’estero

Hotel Pasqua

E’ quanto emerge dall’ultima indagine del comparatore prezzi per hotel Trivago, realizzata alla vigilia delle vacanze pasquali che, per tradizione, si prenotano all’ultimo minuto. Rispetto allo scorso anno però, le destinazioni di mare sembrano essere le favorite per un soggiorno rilassante. La Costiera Amalfitana e il Golfo napoletano sono le mete predilette dai turisti italiani che stanno scegliendo soprattutto destinazioni a corto raggio.

Bene anche Roma, anche se i prezzi degli hotel sono alle stelle per l’evento della Beatificazione di Karol Wojtyla. A spingere in alto i listini la Capitale, che in piena stagione turistica tocca i 173 euro, è il fine settimana delle celebrazioni per la Beatificazione di Giovanni Paolo II, quando migliaia di turisti accorreranno da tutte le parti del mondo per seguire l’avvenimento religioso dell’anno. La disponibilità del periodo è, infatti ,solo del 15% sul totale degli hotel normalmente prenotabili, con prezzi medi che oscillano dai 90 euro fino ai 600 euro a notte.

Subito dopo Roma, per numero di ricerche, seguono immancabilmente Firenze (costo di pernottamento di 138 euro) e Milano, la terza destinazione italiana più ricercata del momento, particolarmente amata dai mercati del Nord Europa. Ad aprile, dormire all’ombra della Madonnina costa 167 euro, mentre lo scorso anno l’indice era di 119 euro. La città italiana più cara resta però Venezia che questo mese tocca il picco annuale con un prezzo medio di 217 euro. A proposito del Veneto, da segnalare Verona che con il Vinitaly ha registrato il tutto esaurito.

In Campania, le mete al mare inaugurano l’apertura della stagione turistica proprio con le vacanze di Pasqua. Le destinazioni più celebri della costa campana subiscono un considerevole aumento dei listini rispetto al mese precedente. Se una camera a Capri costerà 177 euro (+54%), la rivale Ischia sarà più economica (119 euro, +40%); gustarsi, invece, una soggiorno con vista dal Golfo di Sorrento costerà mediamente 137 euro, il 30% in più rispetto a marzo, mentre una camera a Positano costerà invece un po’ di più: 154 euro, +40%. Ricercate anche le mete della Costa Ligure, tra cui Genova (127 euro, +25%) ed Alassio; quest’ultima ha registrato trend di ricerche prezzo in forte crescita nel 2011 (126 euro, +33%). Forte l’interesse per le mete lacustri, in particolare quelle sul Lago di Garda, dove le destinazioni più ricercate sono Sirmione (120 euro), Garda (112 euro) e Bardolino (136 euro).

L’Italia in questo periodo è molto ricercata dai turisti europei, tuttavia sempre seconda alla Spagna, dove soprattutto Barcellona e le due destinazioni marine di punta, le isole Baleari e le Canarie, catturano l’interesse dei viaggiatori internazionali. I principali turisti stranieri nel Belpaese del periodo sono soprattutto tedeschi (in sensibile aumento stagionale) e inglesi, ma anche francesi, spagnoli e polacchi.

Guardando all’estero, il fascino della Corona conquista gli Italiani più della Tour Eiffel. L’atteso matrimonio reale del 29 aprile fa impennare i costi per camera nella City a 185 euro, +19% rispetto ad Aprile 2010. Tra le mete più ricercate della stagione dagli italiani c’è Amsterdam, (176 euro, +31%) dove il prossimo 30 Aprile si svolgerà la Festa della Regina, uno degli eventi di maggior richiamo dell’Olanda.

Prenota Voli ed hotel con Expedia.it

Appassionato di Viaggi & Eventi?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Viaggi & Eventi > In vacanza a Pasqua: le destinazioni preferite in Italia e all’estero