Vacanze al mare: le spiagge più desiderate, dalle esotiche alle italiane

La primavera si avvicina e per molti italiani è già tempo di prenotare le vacanze per l’estate 2012. Nonostante il clima di incertezza economica che potrebbe influire sulla scelta delle destinazioni, soprattutto su quelle più lontane, anche quest’anno saranno in pochi a rinunciare ad un periodo di relax e divertimento, con una particolare predilezione per le località balneari.

In soccorso di chi deve ancora scegliere la propria meta di vacanza arrivano puntuali i Beaches Destinations Awards 2012, gli speciali premi che la community di viaggiatori TripAdvisor assegna alle spiagge migliori del mondo e che finiscono per trasformarsi in un catalogo privilegiato, in quanto stilato in base al giudizio di chi ci ha soggiornato.

Quali sono allora le spiagge più affascinanti del pianeta? Iniziamo subito col dire che quest’anno sono stati distribuiti ben 181 premi, distribuiti su 21 aree geografiche. La migliore tra le località balneari è però una sola e si tratta di Providenciales, nell’arcipelago Turks e Caicos, nei Caraibi. Segue da vicino Palm – Eagle Beach ad Aruba, in Sud America, mentre terza si piazza la messicana Tulum. La top ten mondiale delle spiagge prosegue poi, nell’ordine, con: Negril in Jamaica, Saint Pete Beach negli Stati-Uniti, Boracay nelle Filippine, Cancun in Messico, Punta Cana nella Repubblica Dominicana, Miami – Miami Beach negli Stati Uniti e Varadero a Cuba.

Se le mete esotiche si meritano la vetta della classifica delle spiagge, non mancano alternative più vicine e a portata di budget più ristretti, ma altrettanto interessanti. Risparmiando qualcosa sul volo, sia in fatto di denaro che di tempo, è allora possibile scegliere una meta europea di indubbio fascino, meglio se in Turchia. Meta sempre più affermata del turismo europeo e non solo, la Turchia piazza ben due località balneari in vetta alla classifica: Oludeniz seguita da Icmeler. Sul gradino più basso del podio c’è una località della Spagna ed è Puerto Alcudia, nelle Isole Baleari. La top ten europea delle spiagge prosegue poi, nell’ordine, con Bournemouth nel Regno Unito, Benidorm in Spagna, Albufeira in Portogallo, Antalya in Turchia e, a chiudere, Playa del Ingles, Corralejo e Puerto Del Carmen, tutte nelle Isole Canarie, in Spagna.

E le spiagge italiane? Fuori dalle classifiche mondiali ed europee, le nostre località balneari restano comunque una prima scelta, grazie anche all’offerta del territorio. In vetta alla top ten delle località balneari italiane si piazza la siciliana San Vito lo Capo, seguita da Villasimius in Sardegna e Otranto in Puglia. Sempre Sardegna e Puglia ai spartiscono la quarta e quinta posizione, con Cagliari davanti a Vieste. Solo al sesto posto la prima località del cenro-nord ed è la veneta Jesolo Lido che precede Alghero (Sardegna) e Positano (Campania). Per trovare una meta cult come la riviera romagnola dobbiamo invece scendere agli ultimi due posti della top ten italiana, occupati rispettivamente da Cattolica e Riccione.

Prenota Voli ed hotel con Expedia.it

Appassionato di Viaggi & Eventi?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Viaggi & Eventi > Vacanze al mare: le spiagge più desiderate, dalle esotiche alle italiane