Quando vendere l’oro usato per ottenere un buon guadagno?

Il guadagno che si ottiene vendendo il proprio oro usato ai negozi specializzati (banco metalli e compro oro) varia a seconda delle quotazioni del metallo. Nella maggior parte dei casi le persone considerano soltanto il prezzo di acquisto proposto dall'attività commerciale senza valutare l'andamento complessivo del metallo giallo. Infatti per ottenere il massimo dal mercato dell’oro è necessario analizzare la crescita e la diminuzione delle quotazioni dell'oro, così da determinare quale sia il momento più adatto per la vendita.

Cosa tenere a mente

Molto spesso le previsioni sul prezzo dell’oro nel breve oppure nel medio termine risultano essere poco accurate o errate. Di conseguenza è preferibile non fare affidamento su queste elaborazioni, soprattutto se si vuole realizzare un investimento, perché si aumentano i rischi. Infatti bisogna tenere a mente che il valore dell'oro sale quando si verificano crisi finanziarie, economiche, monetarie o politiche, eventi che per loro stessa definizione sono quasi impossibili da prevedere. Un altro aspetto da considerare riguarda la propria necessità di denaro. Se la somma che si ottiene dalla vendita dell'oro usato serve per far fronte a scadenze certe, in genere non è possibile effettuare calcoli complessi. Se invece si vuole realizzare un investimento, si può aspettare il periodo migliore per la vendita. Tuttavia si consiglia
di non attendere troppo a lungo nella speranza che le quotazioni continuino a salire. Se la congiuntura economica e politica si stabilizza, il prezzo del metallo giallo comincia a scendere. Un esempio è rappresentato dalla recente crisi economica: la perdita di valore del dollaro e lo shock finanziario hanno portato a un aumento vertiginoso della valutazione del metallo aureo. Invece la messa in opera di politiche per la stabilizzazione del credito da parte della Banca Centrale Europea ha frenato e successivamente invertito la tendenza. Infatti dal 2000 al 2012 il prezzo dell'oro era sestuplicato (oro usato del valore iniziale di 5.000 euro era arrivato a essere venduto per 30.000), mentre nel 2013 in poche settimane si è verificata una perdita del 36%. Di conseguenza non si deve aspettare eccessivamente, ma vendere quando la valutazione dell'oro è alta. Si tratta dell'unico modo per determinate il momento più adatto a vendere l'oro usato e ottenere un buon guadagno. La sua entità, invece, varia a seconda dell'esercizio commerciale scelto e dell'andamento del golden fixing.

Il golden fixing e la vendita dell'oro usato

Quando si parla di vendita dell'oro usato bisogna distinguere tra golden fixing e la quotazione applicata in un singolo negozio specializzato. Il primo è il valore del metallo aureo puro, che viene determinato presso la Borsa di Londra dai maggiori operatori che commerciano in oro, come la Banca di Scozia e la Sociète General di Parigi. Il golden fixing viene fissato due volte al giorno quando domanda e offerta di incontrano e applicato da chiunque nel mondo commerci in oro. Tuttavia l'oro usato ha un valore inferiore del 30-35% a seconda del negozio di riferimento, quindi è bene confrontare le offerte nella propria zona.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento