Macingo porta ovunque la tua auto

A volte la vita ci sorprende, offrendoci diverse opportunità, come può essere la proposta di un lavoro interessante all’estero da svolgersi per un certo periodo di tempo. E tu accetti perché si tratta della proposta che aspettavi da mesi o, semplicemente, perché vuoi fare nuove esperienze lavorative, di lingua, di vita.
Allora ti metti subito all’opera: organizzi il tuo trasferimento, cercando di non tralasciare nulla perché sarai via qualche mese o addirittura qualche annetto. E, naturalmente, pensi anche al mezzo con cui spostarti una volta che ti sarai trasferito nella nuova città. Poniamo il caso che attualmente risiedi a Torino e la tua nuova destinazione sia la meravigliosa isola di Formentera. Quindi ti ritrovi a valutare le varie soluzioni: potresti noleggiare una macchina ma non ne vale la pena specialmente se poi la permanenza si protrarrà per lunghi mesi, in alternativa potresti decidere di muoverti con i mezzi pubblici ma l’alloggio che ti hanno affittato non è servito regolarmente dai mezzi, magari potresti optare di acquistare una nuova auto o uno scooter in loco ma tu l’auto ce l’hai già. Si, hai la tua auto e vorresti portarla con te, anche se sai già che non è semplice un trasferimento del genere: troppi documenti da sbrigare, la prenotazione di traghetti, il ritiro ed il trasporto su gomma, ecc…
A questo problema la soluzione te la offre Macingo.com che confronterà numerosi preventivi di trasporto auto per far arrivare la tua auto nella splendida isola spagnola senza che tu ti preoccupi di nulla!

TRASFERIRE LA TUA AUTO A FORMENTERA NON È AFFATTO FACILE

Normalmente non è affatto facile un’operazione del genere poiché è pressoché impossibile trovare un autotrasportore con bisarca disposto a prelevare la tua auto e trasportarla, poniamo alle Baleari, nel giro di pochi giorni. Oltretutto bisogna essere in possesso di determinate autorizzazioni che non tutti, seppur del mestiere, hanno.

DA OGGI C’È UN PORTALE CHE SI OCCUPA DI TRASFERIMENTI SPECIALI

Macingo.com, come dicevamo, ti offre la soluzione a portata di click. Infatti basterà inserire la tua richiesta sul sito, nell’apposita sezione dedicata a questo tipo di trasporti per essere subito contattato da un operatore che ti seguirà costantemente nella pratica. Insieme concorderete le date di ritiro e di consegna dell’auto e ti verrà richiesta qualche informazione utile, ma tutto l’iter sarà gestito completamente dagli operatori del portale.

TUTTO IL PROCEDIMENTO IN TRE SEMPLICI MOSSE

– La tua auto verrà ritirata nel giorno prestabilito da un autotrasportatore con bisarca registrato nella borsa carichi per essere poi consegnata al porto di Barcellona dove rimarrà custodita in un idoneo deposito fino al momento dell’imbarco.
– La compagnia di traghetti incaricata dal portale prenderà in consegna il veicolo dal deposito per effettuare la traversata che può avvenire nelle giornate di martedì oppure di giovedì.
-il giorno dopo la partenza, la tua auto sarà consegnata presso un altro deposito custodito da dove potrai ritirarla quando ti sarà più comodo.

DOCUMENTI NECESSARI

– La copia del libretto o il numero di telaio della vettura da trasportare.
– I documenti di riconoscimento di chi consegnerà e/o preleverà il mezzo.

Al momento della consegna del veicolo, insieme al trasportatore, compilerete una “scheda di trasporto” con tutti i relativi dati del mezzo, compresi eventuali danni presenti al momento.

I COSTI DELL’OPERAZIONE

In queste valutazioni, è sicuramente di primaria importanza conoscere la spesa complessiva di questa operazione, al fine di poter optare serenamente verso la soluzione migliore, conti alla mano. Mettiamo il caso che la tua vettura sia marciante e di dimensioni medie, il preventivo di spesa per trasferirla da Torino a Formentera si aggira intorno a 800/900 euro.
Per questo tipo di trasporto speciale, la piattaforma richiede un acconto del 50% da versare al momento della prenotazione. Il saldo, invece, verrà versato al momento del ritiro nel luogo di destinazione.

È POSSIBILE CARICARE OGGETTI NEL BAGAGLIAIO DELLA TUA AUTO

Proprio così. Potrai caricare oggetti personali e valigie nel cofano della tua macchina, ma solo nel bagagliaio, non sui sedili o nell’abitacolo in genere. Questa operazione verrà comunque segnalata sulla “scheda di trasporto”, per conoscenza e promemoria.

IL RITORNO A CASA

Quando deciderai di tornare o, comunque, di riportare la tua macchina in Italia, il procedimento sarà più o meno lo stesso.
Bisognerà andare sulla piattaforma e prenotare la consegna della vettura che avverrà presso il deposito di riferimento, almeno 24 ore prima della partenza, da dove il carrier marittimo la preleverà. Dopo la traversata che, in questo caso, avviene sempre di mercoledì e venerdi, l’auto verrà presa in consegna nel porto di Barcellona da un bisarchista iscritto alla borsa carichi che la trasporterà fino a Torino.
Alla fine, ti renderai conto di aver fatto la scelta giusta in termini di costi, tempo e relax. Insomma tutto guadagno!

Appassionato di Auto & Moto?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Auto & Moto:

    Ancora nessun commento