Finestre in PVC: sono migliori di quelle in legno?

Il PVC, cloruro di polivinile, è un materiale che nella sua forma originale presenta la caratteristica di essere rigido, ma grazie ad una serie di lavorazioni e trattamenti industriali acquisisce la peculiare proprietà di essere modellabile. I trattamenti industriali gli consentono inoltre di raggiungere una maggiore resistenza alla luce e alle alte temperature, i due principali meccanismi responsabili del deterioramento di infissi e serramenti.

Per questo il PVC diviene oggi una delle materie plastiche più utilizzate al mondo per la fabbricazione di innumerevoli prodotti: trova applicazione in campo tessile (ad esempio per la produzione di parrucche), nell’industria farmaceutica e alimentare (per la produzione di materiale da imballaggio) e, soprattutto, nel campo dell’edilizia per la costruzione di infissi, tubi per l’acqua, cavi elettrici e pavimenti vinilici. In questo articolo ci concentreremo sulle caratteristiche di porte e finestre in PVC per cercare di capire se rappresentino o meno un buon sostituito degli infissi “classici”.

Porte e finestre in PVC: le tipologie disponibili

Il PVC trova impiego ottimale nel campo dell’edilizia, soprattutto per la produzione di porte e finestre in quanto, grazie alla sua estrema versatilità di lavorazione, viene facilmente modellato fornendo un prodotto unico nel suo genere. Sul mercato sono a disposizione diverse tipologie di porte e finestre in PVC, tra cui:

 porte e finestre in PVC monocolore;
 porte e finestre in PVC bicolore, ottimi sia per gli infissi interni che per gli esterni, comunemente in bianco ed effetto legno alternati;
 infissi in PVC blindato, che forniscono un giusto equilibrio tra estetica e la possibilità di difendersi da eventuali effrazioni e furti;
 infissi in PVC a taglio termico, più recenti, che permettono di creare un ambiente perfettamente isolato dalle temperature esterne.

Vantaggi degli infissi in PVC rispetto a quelli in legno

Gli infissi in PVC, negli ultimi anni, hanno preso di gran lunga il sopravvento su quelli in legno, ma anche su quelli in alluminio. Si tratta di tre materiali principalmente adoperati per la costruzione di porte e finestre, ma il PVC, data la sua versatilità e la possibilità di personalizzare gli infissi secondo i gusti della clientela, oggi è quello più utilizzato. Ci sono, infatti, diverse caratteristiche, che permettono di far conoscere quali sono i vantaggi di avere degli infissi in PVC anziché in legno.

Il legno, innanzitutto, è un materiale molto delicato e fragile, che tende facilmente ad “invecchiare”, soprattutto se costantemente esposto ai raggi solari, alle piogge, alla salsedine, e per questo richiede una manutenzione periodica, con verniciatura e trattamento con prodotti che proteggono il legno dall’usura. D’altro canto, il PVC presenta vantaggi e caratteristiche che altri materiali non hanno:


 versatilità e plasticità, che permettono di personalizzare porte e finestre con forme e finiture a proprio piacimento;
 resistenza agli agenti atmosferici e ai comuni detergenti, per cui non richiede una manutenzione periodica e tende a conservarsi abbastanza bene nel tempo;
 impermeabilità, in quanto non permette infiltrazioni d’acqua;
 isolamento termico e acustico;
 resistenza al fuoco.

Infissi in PVC, in legno e in alluminio a confronto

Gli 
infissi in PVC, a differenza di quelli in legno e in alluminio, sono molto più economici. A differenza del legno, che implica costi più onerosi per la manutenzione e i trattamenti anti-usura, e dell’alluminio, scarsamente isolante, il PVC ha costi non elevati, non richiede una pulizia particolare e soprattutto permette di risparmiare notevolmente sul consumo energetico di casa. Più in dettaglio, i prezzi per l’installazione degli infissi in PVC variano dai 100 ai 150€ per una finestra di 120×100 cm, fino ad arrivare ai 300-330 € per una porta-finestra di 100X200 cm. Ovviamente i prezzi possono variare in base a diversi fattori, come il tipo di apertura, la presenza di un vetro blindato o altri optional.

Appassionato di Casa & Hobby?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it