займ на карту онлайнкредит онлайн рко
Существует масса вариантов получить деньги от мфо, разумеется, только в том случае, когда вам одобрили займ. Естественно, что самым популярным является займ на карту. Но часто можно увидеть, как клиенты выбирают займы на киви, так как у такого рода электронных кошельков есть ряд преимуществ перед классическими вариантами получения суммы микрозайма.

Come attrezzare al meglio una cucina professionale

Cucina professionale

Se gestite un ristorante, una pizzeria, una tavola calda o in generale un’attività di questo tipo, certamente sapete quanto sia importante dotare la cucina di ogni attrezzatura e accessorio essenziale. Bisogna scegliere strumenti e complementi realizzati con i migliori materiali presenti sul mercato: sarà facile garantire, in questo modo, la sicurezza di coloro che lavorano nella struttura e la qualità dei cibi offerti. È indispensabile, inoltre, posizionare in maniera adeguata i dispositivi  per ciascuna area di lavoro,  in modo da ottimizzare lo spazio e far sì che tutti gli operatori possano muoversi senza problemi anche negli ambienti più piccoli.

In aggiunta, dovrete procurarvi la giusta attrezzatura per cucina professionale, indispensabile per rendere più agevoli le operazioni di preparazione e di cottura e per realizzare pietanze degne di un grande chef. Il risultato sarà decisamente migliore se il personale ha a disposizione un locale confortevole, funzionale e curato nei minimi dettagli. Tra i macchinari alimentari più convenienti vi sono quelli in acciaio inox, materiale non solo robusto e resistente, ma anche ecologico, atossico e semplice da pulire. Una soluzione del genere è l’ideale per accentuare l’ordine, la praticità e l’igiene della cucina.

Gli strumenti che non devono mai mancare nella cucina di un ristorante

Nelle cucine delle attività di ristorazione devono essere presenti alcuni articoli fondamentali. Tra questi vanno menzionati l’ armadio frigo e il forno a convenzione, le cui capacità sono direttamente proporzionali alla quantità di coperti. Non ci sarà bisogno di un frigorifero o di un forno troppo grande se il ristorante ospita soltanto pochi tavoli; al contrario, se la sala è molto ampia gli ingredienti da utilizzare quotidianamente saranno tanti e andranno  conservati in un armadio frigo con relative capacità. Lo stesso vale sia per il forno, le cui capacità delle teglie saranno proporzionali ai coperti da gestire, sia per la lavastoviglie professionale, le cui capacità dovranno essere consone al numero di clienti che la struttura riceve ogni giorno.

Altri elementi da non trascurare mai sono le cappe di aspirazione. Tutti le attrezzature come i fry top, le cucine professionali e la friggitrice professionale devono essere corredate di adeguata aspirazione, che elimina dal locale i fumi generati dalla cottura delle vivande. Grazie alle cappe aspiranti, inoltre, la cucina viene liberata dai vapori e dagli odori che ristagnano nell’ambiente dopo le operazioni culinarie: questi macchinari contribuiscono dunque a igienizzare il locale e a migliorare la qualità dell’aria. Ciò ha effetti positivi sia sul cibo, sia sulla salute dei dipendenti che trascorrono intere giornate ai fornelli. Una raccomandazione: per un corretta aspirazione della cappa, è importante il locale abbia un’apertura esterna, a parete o con canna fumaria, per espellere completamente i fumi.

A seconda della tipologia di attività bisogna procurarsi una serie di strumenti accessori. Riguardo alle griglie, ad esempio, non possono mancare gli utensili per lavorare la carne, mentre una pizzeria deve essere necessariamente dotata di forno pizza e di un apposito banco per stendere l’impasto. Nel complesso servono ripiani solidi e dalla superficie uniforme, lavello professionale per sciacquare di volta in volta ciotole e recipienti, cucina professionale, cuocipasta, griglia pietra lavica e molte altre attrezzature che si differenziano in base alle esigenze. Prima di pianificare l’allestimento del  vostro laboratorio  di cucina, potreste magari consultarvi con lo chef per capire quali sono le attrezzature a lui più utili.

I requisiti delle cucine professionali

Oltre a possedere le macchine e i complementi finora nominati, le cucine professionali devono rispettare diversi standard di sicurezza. Questi variano con la città in cui si trova il ristorante, ma vi sono alcuni criteri generali da seguire affinché l’ambiente sia del tutto a norma di legge. Di solito, per esempio, se si superano i 100 coperti il locale va ampliato con altri spazi contigui, per determinare la massima libertà di azione del personale. In più, una cucina di questo tipo deve essere caratterizzata da un’altezza minima di 3 m e da un’area che parte da 15 m² e che aumenta con il numero di posti.

Queste sono le principali linee guida, ma chi gestisce un’attività di ristorazione dovrebbe richiedere informazioni più approfondite presso l’ASL di riferimento. In questo modo sarà possibile avere una cucina professionale non solo ben attrezzata da ogni punto di vista, ma anche totalmente sicura.

Appassionato di Imprese & Lavoro?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Imprese & Lavoro:

    Ancora nessun commento