Cosa migliora con l’espansione del settore e-Commerce?

Nel corso degli ultimi anni, le piattaforme di e-commerce hanno vissuto una crescita costante. Di conseguenza, alcune particolari categorie merceologiche hanno tratto grande benefico da quello che può essere considerato come un vero e proprio boom.

Un chiaro esempio di questa autentica espansione è rappresentato dalle aziende di imballaggi e trasporti, che hanno ricevuto ripercussioni positive da un trend che non sembra avere fine. Basti pensare che la vendita online di prodotti caratterizzati da una logistica e da un packaging ha fatto segnare nel 2017 una crescita del 28% rispetto all’anno precedente. Inoltre, il 54% degli acquisti virtuali fatti nel nostro Paese viene caratterizzato dall’utilizzo di un imballaggio e di un comparto che si occupa del loro trasporto. Tutto ciò è stato dimostrato da un test portato avanti dall’Osservatorio di e-commerce del Politecnico di Milano, che parla anche di ben 15 milioni di euro di volume di consegne su base mensile.

Tali dati non fanno altro che mettere in evidenza la grande importanza rivestita dalla logistica. Non a caso, viene segnalata anche la netta crescita di vendite della mobilia e in generale degli oggetti per la casa, che nella maggior parte delle occasioni vengono raccolti all’interno di appositi scatoli e vengono trasportati a dovere. Lo stesso discorso è valido per l’abbigliamento, il settore che va più forte in assoluto nelle piattaforme di e-commerce, così come per gli accessori di gioielleria.

A tutto ciò va aggiunto che la scelta di dare maggiore attenzione a scatole di cartone di qualità, ed in generale a tutti gli imballaggi, è dovuta a questioni di sicurezza del prodotto, che deve essere condotto presso il cliente in condizioni perfetta e senza neanche la più piccola scalfittura.

Ma come impatta l’e-commerce sulla logistica? Prima di tutto, mediante uno sviluppo basato sui servizi informativi e sulla gestione intelligente. Chi si occupa degli imballaggi e dei trasporti tiene d’occhio l’integrazione informatica, lo sviluppo di servizi fisici, l’automazione del proprio magazzino, la gestione dei resi, la sostenibilità ambientale di ciascuna posizione. Nessun elemento va lasciato in secondo piano per garantire alla clientela una funzionalità di primissima categoria, con una spedizione precisa, attenta e puntuale. Tra i motivi di criticità di questo sistema, bisogna considerare l’importanza fondamentale rivestita dalla consegna a casa del cliente, alla quale i corrieri sembrano ancora non essere avvezzi fino in fondo.

In generale, il fenomeno dell’e-commerce con la gestione della logistica e del packaging appare in netta crescita in Italia, con margini di miglioramento che ancora oggi sembrano enormi. Tuttavia, sono molti più gli italiani che spendono tramite acquisti online da siti esteri (5,9 miliardi di euro) che gli stranieri che effettuano investimenti presso rivenditori nostrani (3,5 miliardi di euro, con però un incremento di 300 miliardi rispetto al 2016). Anche in questo caso, il dato è confortante perché il made in Italy sta iniziando a fare proseliti in giro per il mondo anche online.

Appassionato di Tecnologia?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Tecnologia:

    Ancora nessun commento