I luoghi migliori per scegliere case vacanze in Salento

Gallipoli, Torre San Giovanni, Otranto, Santa Maria di Leuca: sono davvero tante le destinazioni del Salento in cui ci si può rilassare e divertire nel corso di una vacanza in compagnia dei propri amici o della famiglia. La meta che negli ultimi anni ha conosciuto il successo maggiore è, con tutta probabilità, Gallipoli, che a differenza di quel che si potrebbe immaginare non è una location dedicata esclusivamente ai più giovani. Se è vero che nei mesi di luglio e agosto l’affollamento determinato dal turismo di massa potrebbe risultare un po’ fastidioso, nel resto dell’anno questa località si presenta come un vero e proprio gioiello, sia per i panorami offerti dalla natura che per il fascino del suo centro storico, che vale la pena di girare a piedi da cima a fondo. Una cena a base di pesce nei pressi del porto è un obbligo a cui non ci si può sottrarre: il pescato del giorno è una delizia che soddisfa tutti i gusti.

Torre San Giovanni

Anche Torre San Giovanni è una delle mete più amate da chi si mette in cerca di case vacanze in Salento: si tratta della marina di Ugento più conosciuta e più ampia, situata più o meno a metà strada tra Santa Maria di Leuca e Gallipoli. Con il suo litorale che si estende verso meridione e i suoi tanti locali che animano la movida serale è un punto di riferimento per giovani e famiglie. Da non perdere, tra l’altro, la cosiddetta isola di Pazze e il lido nei suoi dintorni, con calette di sabbia decisamente accoglienti e invitanti.

Otranto

In questa rassegna di location in cui vale la pena di prenotare case vacanza in Salento non può mancare certo Otranto, quasi una tappa obbligata per chi visita il tacco d’Italia. Le luci del tramonto rendono le luci del paesino un vero spettacolo, con le stradine del centro che sono colorate dalle porte blu che spiccano tra i muri bianchi degli edifici: sembra di stare a Mykonos, e invece è la provincia di Lecce. Le attività da svolgere sono davvero tante, con la brezza serale che permette di godersi un aperitivo sulle mura o una cena in un ristorante del centro nella maniera più piacevole che si possa immaginare.

Per altro, i dintorni di Otranto sono impreziositi da una serie di spiagge poco conosciute che vale la pena di scoprire per immergersi nella quiete di paesaggi ancora poco contaminati dai turisti: è il caso, per esempio, di Porto Badisco, ma anche del Canalone. A quest’ultimo si può accedere unicamente dopo aver compiuto una camminata – invero piuttosto breve – tra i campi; il consiglio è quello di chiedere indicazioni alle persone del posto, per evitare di perdersi o di sconfinare in qualche proprietà privata. Anche Torre Sant’Andrea è una delle location da segnarsi in agenda, con i suoi scogli levigati e una spiaggia di sabbia che rappresentano un vero invito a nozze per gli amanti dei tuffi e del nuoto. Non ci si può dimenticare di Alimini, di Torre dell’Orso e della Baia dei Turchi, fermo restando che le spiagge cittadine di Otranto, eccezion fatta per i mesi di luglio e agosto, sono pressoché deserte.

Porto Miggiano

Un po’ più a sud di Gallipoli c’è Punta della Suina, in cui si alternano spiagge libere e spiagge attrezzate: il suggerimento è quello di non dimenticare la maschera e le pinne per andare sott’acqua e scoprire il paradiso. Infine, l’ultima delle destinazioni da valutare nella ricerca di case vacanza in Salento è Porto Miggiano, la cui spiaggia è nei pressi di Santa Cesarea. Raggiungere questo tratto di litorale non è complicato, visto che è necessario solo percorrere una scala in muratura di dimensioni ridotte. Volendo, si può arrivare in spiaggia anche dall’accesso privato di un resort o semplicemente dal mare.

Prenota Voli ed hotel con Expedia.it

Appassionato di Viaggi & Eventi?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Viaggi & Eventi:

    Ancora nessun commento